Elezioni, l’analisi di You Trend: forte calo affluenza al sud

202

 

“Il primo dato dell’affluenza registrato alle ore 12:00 (19,2%) e’ risultato essere sostanzialmente in linea con quello delle precedenti Politiche.

Anche il 4 marzo 2018, infatti, si voto’ in un’unica giornata: e in quell’occasione alle ore 12 aveva votato solo lo 0,2% in piu’ degli aventi diritto rispetto a oggi. Altro elemento in comune tra il 2018 e oggi e’ la maggiore partecipazione registrata nelle regioni del Centro-Nord rispetto a quelle del Sud e delle Isole”. E’ l’analisi di Quorum/YouTrend che si riferisce al primo dato sull’affluenza registrato oggi a mezzogiorno. Secondo YouTrend “vi sono pero’ forti differenze anche per quello che riguarda la variazione (sempre rispetto al 2018) tra le diverse zone del Paese. Nelle regioni del Centro-Nord l’affluenza ha tenuto, e in certi casi si e’ persino registrato un aumento (+1,3% in Lombardia, con un notevole +2,8% a Milano), mentre nelle regioni Sud e nelle Isole il calo e’ stato notevole, mediamente superiore al 2%: in particolare, Molise (-4,9%), Campania (-4,5%) e Sardegna (-3,0%) hanno fatto registrare i risultati di affluenza peggiori. Fa eccezione la Sicilia, dove pero’ la concomitanza con il voto per le Regionali potrebbe aver contribuito a tenere relativamente alto il tasso di partecipazione”.

Articolo precedentePaolo Maldini: necessario un nuovo stadio
Articolo successivoLa voce del silenzio & la morte del manifesto elettorale nell’epoca dei social…. di Massimo Moletti