Elezioni, il ‘camper tour’ dei giovani della Lega

253

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

EST TICINO  “Abbiamo deciso di passare una serata fra i nostri coetanei, sostando con il nostro camper poco fuori dalla Festa della Birra di Arconate, e l’accoglienza delle centinaia di giovani è stata incredibilmente positiva: gadget e volantini esauriti, entusiasmo alle stelle e tanta voglia di sostenere la Lega e Matteo Salvini a queste elezioni politiche del 25 settembre”.

Così Christian Colombo, Coordinatore dei Giovani leghisti del Ticino, commenta l’esito dell’evento elettorale tenutosi venerdì sera.

“Questa tappa del camper, che girerà tutta la Lombardia, è stata anche un’occasione per incontrare direttamente tante ragazze e ragazzi accorsi in massa alla Festa di Arconate. Qui è stato possibile scambiare diverse battute con molti di loro, che hanno voluto esprimere il loro sostegno alle nostre idee e raccontarci quali problemi vivono quotidianamente sul territorio. Ma il tour non si ferma qui, anzi è appena iniziato. La Lega Giovani del Ticino – prosegue il coordinatore Colombo – sarà impegnata, nei prossimi giorni, a percorrere migliaia di chilometri fra le strade della Lombardia: sabato, nel pomeriggio, siamo stati a Buccinasco per visitare diversi beni confiscati alla mafia, per rinnovare l’impegno della Lega a combattere la criminalità organizzata, per poi passare da Legnano, Pogliano, Rho, Bollate, Bernate, Corbetta, Magenta, Cornaredo e altre città.

Il nostro obiettivo è quello di portare avanti il messaggio e il buon senso della Lega a quanti più ragazzi della provincia possibile. Il voto del 25 settembre è vicino, noi della Lega Giovani – conclude Colombo – siamo in prima linea sul territorio e vogliamo conoscere direttamente i bisogni e le necessità dei nostri coetanei per poi trasformarle in proposte per quanto la Lega tornerà al governo”.

 

Articolo precedenteGeorges Simenon, il più grande- di Emanuele Torreggiani
Articolo successivoMorire di cyberbullismo a 13 anni, Paolo Crepet: ‘Una stretta sui social’