NewsTerritorio

Edilizia popolare, 16 milioni dalla Regione. Fondi a Trezzano, Assago, Cesano Boscone e Rozzano

 

MILANO – Regione Lombardia ha stanziato quasi 16 milioni di euro per recuperare alloggi sfitti in diversi Comuni della Lombardia. In totale saranno finanziati 49 interventi attuati da 23 Comuni e 4 Aler. IMPEGNO CONTRASTO EMERGENZA ABITATIVA – “Prosegue il nostro impegno – spiega l’assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilità della Regione Lombardia – per realizzare programmi d’intervento che hanno l’obiettivo di incrementare l’offerta di alloggi pubblici e sociali, rigenerare quartieri e contrastare l’emergenza abitativa. Queste sono alcune delle priorità del nostro mandato che intendiamo rispettare”.

FONDI E TIPOLOGIE DI INTERVENTI – I fondi sono stati così ripartiti: 9.042.162 euro per finanziare progetti presentati dai Comuni e 6.751.564 dalle Aler (Brescia Cremona Mantova; Milano; Pavia Lodi; Varese Busto Arsizio Como Monza Brianza).
Tutti riguardano la ristrutturazione di alloggi sfitti e gli stanziamenti serviranno a recuperare i singoli appartamenti o ad abbattere le barriere architettoniche interne. Gli interventi sono di otto tipi: sfitti, frazionamento, accorpamento per superare le dimensioni sottosoglia, rimozione amianto, efficientamento energetico, manutenzione straordinaria di interi immobili, superamento barriere architettoniche intero immobile e adeguamento sismico.
LE PROVINCIE BENEFICIARIE – Di seguito l’elenco degli enti beneficiari (tra parentesi il numero dei progetti) e le risorse assegnate, suddivisi per Provincia.
BERGAMO (2): Comune di Bergamo 494.100 euro, Comune di Ponte san Pietro 37.400 euro; BRESCIA (4): Aler BS-CR-MN 691.545 euro; Comune di Brescia 999.900 euro, Comune di Manerbio 35.184 euro, Comune di Travagliato 198.273 euro; CREMONA (3): ALER BS-CR-MN 460.020; Comune di Crema 498.850 euro, Comune di Cremona 499.092 euro; COMO (4): Aler VA-BA-CO-MB 440.000 euro; Comune di Como 120.028 euro, Comune di Erba 100.000 euro, Comune di Mariano Comense 200.000 euro; LODI, 2: Aler PV-LO 330.000 euro; Comune di Lodi 412.705 euro; MANTOVA (1): Aler BS-CR-MN 600.000 euro; MILANO (14): Aler MI Cinisello Balsamo 300.000 euro, Cesano Boscone 60.000 euro, Cologno Monzese 240.000 euro, Legnano 420.000 euro, Rozzano 520.000 euro Sesto San Giovanni 460.000 euro; Comune di Assago 448.800 euro, Comune di Bresso 103.090 euro, Comune di Cinisello Balsamo 168.520 euro + 448.800 euro, Comune di Cologno Monzese 200.000 euro, Comune di Legnano 498.520 euro, Comune di Paderno Dugnano 112.200 euro, Comune di Trezzano sul Naviglio 359.040 euro; MONZA BRIANZA (7): Aler VA-BA-CO-MB Monza 500.000; Comune di Monza 1.000.000, Comune di Brugherio 67.320 euro, Comune di Desio 67.320 euro, Comune di Lissone 74.640 euro, Comune di Vimercate 139.080 euro + 58.560 euro; PAVIA (2): Aler PV-LO 670.000 euro; Comune di Voghera 500.000 euro; VARESE (10): Aler VA-BA-CO-MB Varese 460.000 euro, Busto Arsizio 550.000; Comune di Varese 500.000 euro, Comune di Gallarate 200.740 euro, Comune di Saronno 262.900 euro + 33.000 euro + 91.341 euro + 14.732 euro + 14.732 euro + 83.295 euro.
RISORSE AGGIUNTIVE – Una parte del primo stanziamento di 85 milioni di euro che risale 2015 (in attuazione della legge nazionale 80/2014) e pari a 16 milioni, è stata destinata alla riqualificazione degli alloggi sfitti (linea A) con un massimale di 15.000 euro ad intervento. La linea B, che riguarda interventi più consistenti, fino a 50.000 euro per alloggio e manutenzione straordinaria di interi edifici, ha visto un primo stanziamento di 69 milioni di euro a cui si sono aggiunti, col decreto MIT del 3/10/2018, 24 milioni con priorità di assegnazione per circa 8.300.000 euro a completamento degli interventi ammissibili ma non finanziati col riparto del 2015. Gli altri fondi, quasi 16 milioni di euro, sono stati destinati all’attuale intervento.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi