CronacaNews

+Dpcm, le Regioni: bar e ristoranti fino alle 24, no chiusura parrucchieri e palestre, niente sagre e feste di paese+

 

MILANO – “Per quanto riguarda bar e ristorazione andrebbe confermata l’attuale previsione per la chiusura delle attivita’ alle ore 24.00, specificando che la successiva apertura non puo’ avvenire prima delle ore 5.00”. Cosi’ il presidente della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, in una nota in cui chiarisce la richiesta delle regioni al governo, nell’incontro di questa mattina.

   “Riteniamo si possa invece valutare una misura che consenta dopo le ore 18 il solo consumo al tavolo per contenere le situazioni di assembramento legate alle movida. Va inoltre realizzata – ha aggiunto – un’azione contestuale di contenimento gli assembramenti nei luoghi pubblici rafforzando fortemente i controlli, che non possono pero’ essere affidati alla sola polizia locale. Sotto questo profilo puo’ esser valutata anche una misura di sospensione per sagre, feste e fiere di paese”.
  “Non erano nelle proposte delle Regioni e non ci sono state prospettate dal governo misure di limitazione per parrucchieri e centri estetici, cosi’ come neppure per palestre e piscine”. Lo chiarisce il presidente della conferenza delle regioni Stefano Bonaccini, in una nota nella quale sintetizza le richieste delle regioni al governo nell’incontro di stamattina.
 A quanto filtra, le Regioni avrebbero invece chiesto la sospensione temporanea di sagre e fiere di paese.
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close