Dote Sport 2022: approvati i requisiti in Commissione regionale. Trezzani (Lega): ‘Avviciniamo sempre di più i giovani all’attività sportiva”

378

MILANO  – La Commissione Sport di Regione Lombardia, guidata dal Presidente Curzio Trezzani (Lega), ha licenziato questa mattina i criteri per l’erogazione della Dote Sport 2022, riferiti alle annualità 2022-2023.

In una nota Trezzani ha dichiarato:Possono accedere alla Dote Sport 2022 le famiglie in possesso dei seguenti requisiti: figli minori di età compresa fra i 6 e i 17 anni compiuti o da compiere entro il 31 dicembre 2023; iscrizione e frequenza del minore, nell’anno sportivo 2022/2023, a corsi o attività sportive che prevedano il pagamento di quote di iscrizione comprese tra 100 e 600 euro e che abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi. Una quota della disponibilità finanziaria totale, il 10% precisamente, è riservata alle famiglie aventi minori diversamente abili.

 

L’ammontare di ciascuna Dote è di 100 €. A seguito di una sempre crescente richiesta – ha proseguito Trezzani – abbiamo stabilito di modificare i criteri di verifica dei requisiti. I controlli, infatti, potranno svolgersi anche successivamente all’assegnazione/erogazione del contributo, fino a due anni dopo. In questo modo eviteremo che certi furbetti usufruiscano della misura a scapito di altre famiglie bisognose lombarde. L’obiettivo della Dote Sport di Regione Lombardia – conclude Trezzani – resta di avvicinare sempre più giovani all’attività sportiva, indipendentemente dalle proprie possibilità economiche“.

 

Articolo precedenteGlocal 2022: dal 10 al 12 novembre l’undicesima edizione del festival del giornalismo
Articolo successivo+++ Epatite C, in Lombardia 478 persone positive su 52.224 testate +++