Dopo la body cam in arrivo nuovi strumenti per i Comandi di Polizia locale

    128

    MILANO – L’assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, a seguito dell’aggressione di due vigilesse a Varese, ha manifestato la volonta’ di Regione Lombardia di predisporre nuovi bandi “per la videosorveglianza e, per la prima volta, anche per le dotazioni strumentali della Polizia Locale, come i taser, body cam e gli spray al peperoncino, previa autorizzazione del
    Dipartimento Sicurezza del Ministero dell’Interno”.


    Nella foto sopra l’Assessore Riccardo De Corato durante una visita a Magenta con il Presidente Fontana e il Consigliere regionale Luca Del Gobbo

     

    “Non e’ infatti concepibile – aggiunge l’assessore regionale – che la Polizia Locale non abbia gli adeguati strumenti per poter svolgere in tranquillita’ e sicurezza il proprio lavoro e per difendersi in caso di aggressione. E’ cosa positiva, pero’, che il Comune di Varese abbia deciso di partecipare al bando regionale per l’acquisto delle body cam. Un bando grazie al quale sara’ possibile dotare i propri vigili di piccole telecamere utili soprattutto come deterrente. Sindacato e Comune di Varese – sottolinea De Corato – sappiano che, proprio per
    dare ai comuni lombardi l’opportunita’ di avere strumenti necessari a rendere migliori e piu’ sicure le condizioni in cui gli agenti lavorano, il prossimo anno, previa autorizzazione del Dipartimento Sicurezza del Ministero dell’Interno, l’Assessorato alla Sicurezza della Regione Lombardia fara’ un bando per la videosorveglianza e, per la prima volta, anche per le dotazioni strumentali della Polizia Locale, come i taser, body cam e gli
    spray al peperoncino. Si tratta di importanti strumenti necessari soprattutto in caso di aggressione. A breve inviero’ una lettera a tutti i sindaci ed ai comandanti delle rispettive Polizie locali per informarli ed invitarli a partecipare al bando”.

    (* fonte: Lnews)

    Articolo precedenteSolidarietà, sport e tradizioni, dal 24 agosto al 3 settembre torna la Festa popolare di Olcella
    Articolo successivoLa personale di Giuliano Introini al Broletto di Novara