NewsPolitica

Domenica 7 presidio al Pagiannunz di Bià. Ma i leghisti restano ‘razzisti verdi di m.’, e nessuno chiede loro scusa!!

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comitato Abbiatense per la difesa della cosiddetta ‘area umida’

 

Presidio festoso per il Parco Giardino  dell’Annunziata

DOMENICA 7 LUGLIO 2013 | VIALE PAOLO VI | ABBIATEGRASSO (MI)

Sono stati giorni di grandi vittorie per il Pagiannunz; prima col Piano Sogef poi con l’ordinanza del Comune a tutela dell’Area.
Vittorie perchè soprattutto limpido è emerso che questa città non vuole più cemento, non ne vuole alle sue porte, sulle sue campagne, sul suolo verde naturale dell’area umida che noi chiamiamo  Pagiannunz.
Non centri commerciali, non outlet, nemmeno enormi multisala sorgeranno in quel posto, neanche allo scadere dell’ordinanza.
Il Pagiannunz non molla e ha una gran voglia di festeggiare.
DALLE 16 ALLE 23
DJ Set, Installazioni, bella musica, laboratori per bambin* e per adulti,
maschere, chiacchiere, pugili e pugilesse,ortisti lunatici, maghe belle, rotelle fuori posto, biciclette e campanelli;
Una comunità combattiva in festa per un Parco Giardino bello perchè naturale e selvaggio
che non vuole cemento sulla testa ma acqua che scorre e languidi sguardi di ammirazione.

 

CARI SIGNORI DELLA TERRA TREMA, MA EDUCAZIONE RISPETTO DOVE SONO?

Abbiamo chiesto invano, per giorni, che qualcuno chiedesse scusa a Fabrizio Cecchetti per le parole intollerabili e gli insulti vergognosi rivolti a lui ed alla Lega Nord, il suo partito, dalle colonne virtuali de La Terra Trema. Niente. Silenzio. Ne ha parlato solo il nostro cugino telematico,  Habiate Web, e nel numero di oggi in edicola lo fa  Settegiorni, con tanto di richiamo in prima pagina.

E’ del tutto inqualificabile, questo silenzio. I baldi giovani della Terra Trema, sulla cui pagina Facebook sono comparsi gli insulti, non hanno proferito verbo. Ad Abbiategrasso nessuno ha preso le distanze. Lo abbiamo chiesto anche, e  formalmente, a Giovanni Brusati, assessore alla Programmazione Territoriale di Abbiategrasso, persona che conosciamo e delle quale nutriamo grande stima. Non è possibile che perduri, questo silenzio assordante.

Si tratta di una vergogna. Punto. 

F.P.

Vedi Altro

Fabrizio Provera

Prova Note

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi