CronacaNews

Discarica abusiva scoperta a ridosso dell’A4, nell’area anche otto minori

 

 

CINISELLO – Un’area di stoccaggio di rifiuti illeciti, nella quale vivevano anche dei bambini, e’ stata sequestrata a Cinisello Balsamo , al confine con Bresso  e a ridosso dell’autostrada A4, a seguito di un’operazione della Polizia Locale, in collaborazione con la sezione di Polizia ambientale della Procura di Monza e i carabinieri. I tre gestori della discarica, una coppia di nazionalita’ bosniaca e un quarantenne italiano, sono stati denunciati per reati ambientali e abuso edilizio.

Nell’area, all’interno di vecchi camper, vivevano anche gli otto figli della coppia denunciata, di eta’ compresa tra i due e i quattordici anni, che sono stati affidati ad altri familiari a seguito del sequestro. In un container e in tutta l’area, gli indagati da mesi stoccavano illecitamente materiale di vario genere (legname, metalli, plastiche e parti elettriche).
“L’operazione e’ frutto di un attento lavoro di controllo dei nostri uomini della Polizia Locale – ha detto il sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi – la nostra battaglia contro l’illegalita’ e’ senza sosta”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi