Di corsa lungo la strada Castellazzo de Barzi – Corbetta, specialità salto tra i rifiuti

    166

    ROBECCO SUL NAVIGLIO – Ecco come si presentava,  domenica mattina,  la ex strada provinciale che collega la frazione robecchese di Castellazzo de Barzi a Corbetta. Qualcuno aveva lanciato dal finestrino dell’auto un sacco pieno di rifiuti, un’altra auto passata successivamente lo ha schiacciato spargendo immondizia sulla strada. È sempre così.  Poco più avanti la stradina che porta a località Preloreto viene spesso presa come discarica.  E, nei pressi di un canneto in località Corbetta, sempre sulla stessa strada,  di sacchi abbandonati se ne trovano tutte le settimane. A Corbetta come a Robecco i comuni hanno stretto una collaborazione con i volontari delle guardie ambientali che pattugliano il territorio proprio in cerca di discariche abusive e svolgono attività preventiva per dissuadere gli incivili dall’abbandonare rifiuti.

    Graziano Masperi

    Articolo precedenteMagenta ritorna la Biciniviri con la Pro Loco
    Articolo successivoEcce homo. Di Emanuele Torreggiani