NewsPolitica

Dem- Rifondazione ai ferri corti ma mai dire mai….

MAGENTA – E’ fuori di dubbio che l’affondo di Rifondazione Comunista nei confronti di un esponente della Giunta di Marco Invernizzi – l’Assessore Marzia Bastianiello – avrà delle ricadute anche di natura politica, piuttosto evidenti, in vista delle ormai prossime elezioni amministrative.

Anche se, a sentire il Vice sindaco Paolo Razzano, la porta resta sempre aperta e l’obiettivo di costituire una ampia coalizione di centrosinistra, come fu effettivamente, nel 2012 rimane intatto. 

“Diciamo che l’obiettivo è quello – spiega Razzano – il modello è quello che ha portato Beppe Sala a diventare sindaco di Milano. Tuttavia, è chiaro che ci deve essere quanto meno una condivisione in termine di progettualità”.

“Ad oggi – osserva Razzano – vedo la sinistra magentina molto confusa. Esiste un grosso problema su dove intendono andare, li  vedo divisi al loro interno. Il problema è è che queste fronde distruttive (ogni riferimento all’ultima uscita di PRC è puramente casuale…) non fanno bene a nessuno”.

Dunque, il dialogo va avanti ma sulla scorta di presupposti ben precisi: “Noi ci rivolgiamo a chi ha a cuore veramente Magenta e vuole condividere un progetto di città con noi”. Che, evidentemente, non prevede un imbarbarimento della politica come si è premurato di ribadire più volte oggi in conferenza stampa il sindaco Invernizzi.

(nella foto qui sotto la conferenza stampa in sala Giunta e più in basso il direttivo di Prc con al centro l’architetto Anile)

F.V.assessoririfondazione 2

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi