De Andrè canta De Andrè: tappa a Legnano per il magnifico spettacolo di Cristiano

    85

    Al ‘Galleria’ arriva il figlio dell’immenso cantautore genovese

     

    LEGNANO – C’incantammo già la scorsa estate, a villa Arconati di Bollate, nell’assistere ad un’evoluzione sempre più fedele rispetto all’originale (diciamo così).

    La verità è che la maturità, gli anni e il tempo stanno avvicinando sempre di più Cristiano De Andrè, il primogenito di Faber, ai livelli sublimi di poetica musicale ed espressiva raggiunti dal padre, che a quasi 20 anni dalla morte resta non solo un punto fermo della musica italiana contemporanea, ma una continua fonte di nuove scoperte e riletture. Si pensi al recente ‘cofanetto’ celebrativo di Creuza de ma, una pietra miliare della ‘world music’ d’autore, anticipatore di moltissime tendenze artistiche e non solo musicali.

    Al teatro Galleria di Legnano,  il prossimo 6 marzo, sul palcoscenico di piazza San Magno salirà -per la sua prima data del “De André canta De André tour 2017”- Cristiano De Andrè.

     

    denandre

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Cristiano De André ritorna dal vivo dopo il successo della sua autobiografia “La Versione di C.”. Il “De André canta De André tour 2017” partirà, come detto, dal Teatro Galleria di Legnano e porterà il cantautore ligure ad esibirsi sui palchi dei maggiori teatri delle principali città italiane.

    La tourneé vedrà Cristiano De André interpretare sul palco un repertorio ricco di nuovi brani del padre non ancora rivisitati che si affiancheranno ai suoi brani più celebri e a quelli contenuti nei progetti discografici di grande successo “De André canta De André – Vol. 1” (2009) e “De André canta De André – Vol. 2” (2010). De André canta De André Tour 2017 è organizzato dalla Concerto Music, società che con questa tournée inaugura la sua collaborazione con Cristiano De André. Nel tour il polistrumentista Cristiano De André sarà accompagnato da Osvaldo Di Dio (chitarre), Massimo Ciaccio (basso) e Davide Devito (batteria). E in alcuni pezzi, pensiamo per esempio alla straordinaria versione di A Cimma, basta chiudere gli occhi per riascoltare, in tutto e per tutto, Fabrizio e la sua voce così umana eppure così mistica.

    fabriziodeandre_1_1343928697

     

     

     

     

     

     

     

     

    Lo spettacolo, in programma lunedì 6 marzo, avrà inizio alle 21. I biglietti sono in vendita a partire da 29 euro e possono essere acquistati presso il Disco Store di piazza San Magno oppure in rete sul circuito TicketOne.

    Per info, www.teatrogalleria.it

    Articolo precedenteMagenta “Giornata del Bersagliere”: iscrizioni aperte per marzo
    Articolo successivoCanossiane Magenta: gran festa con gli Scout di Castano Primo