CronacaNews

Dal 26 maggio, su Radio Magenta, “La Musica del Dialetto”

Un programma di Carlo Morani e Gigi Galli: in onda domenica alle 12.20, lunedì alle 7.30 e mercoledì alle 20.30

MAGENTA – Riscoprire la “musicalità” del dialetto è possibile su Radio Magenta. Parola di Carlo Morani e Gigi Galli che hanno ideato e realizzato un nuovo programma per “raccontare la vita di oggi con le parole di ieri”. Si tratta di “La Musica del Dialetto”, che dal 26 maggio 2019andrà in onda ogni domenica alle 12.20 e poi in replica lunedì alle 7.30 e mercoledì alle 20.30.

Radio Magenta può essere ascoltata nel Sud Ovest Milanese in maniera tradizionale sulla frequenza 92.200 MhZ oppure ovunque in streaming direttamente dal sito web www.radiomagenta.it o ancora scaricando l’Applicazione gratuita “Radio Magenta” per Android, Apple e Windows.

 

Per Carlo Morani, 64 anni, ex assessore ai Servizi sociali del Comune di Magenta, si tratta di un ritorno a Radio Magenta, dove è stato uno dei principali protagonisti all’inizio degli Anni Novanta. Mentre è un esordio per il Gigi Galli, 57 anni, di Robecco sul Naviglio, da sempre attivo per promuovere il dialetto locale, soprattutto attraverso il teatro e la poesia.

«Mi sono accorto che a Magenta anche tra quelli della mia generazione ci sono rimaste poche persone a parlare principalmente in dialetto. – afferma Carlo Morani – Con questo programma vogliamo, senza troppe pretese, recuperare le vecchie parole del dialetto per raccontare in maniera confidenziale la vita di oggi e puntando tutto sulla musicalità del dialetto».

Il format del nuovo programma di Radio Magenta rigorosamente in dialetto locale è di raccontare in 15 minuti la vita quotidiana, ascoltare una canzone in dialetto (che potrebbe anche non essere quello magentino) e attraverso il contributo di Gigi Galli fare anche un approfondimento più culturale, per esempio leggendo delle poesie.

«Da paese in paese, anche a distanza di pochi chilometri, l’inflessione dialettale cambia. – spiega Gigi Galli – La mia per esempio è quella di Robecco sul Naviglio. Mentre Morani ha una tipica inflessione di Magenta. Una cosa è certa: insieme ne racconteremo delle belle».

Marco Nosotti, direttore di Radio Magenta, aggiunge: «I tempi cambiano e oggi si vive in una dimensione globale e tecnologica in continua evoluzione, dove tutti sono interconnessi e distratti da migliaia di informazioni.

Radio Magenta dal 1983 è sempre stata la radio più vicino al territorio e ha dato il suo contributo per valorizzare personaggi, storie e tradizioni locali. Una Radio attenta ai cambiamenti ma che non dimentica chi siamo e da dove veniamo.

Con il programma di Carlo e Gigi si arricchisce il palinsesto e si offre ai nostri ascoltatori l’opportunità di scoprire la musicalità e la bellezza del dialetto locale, con l’augurio che si possa anche attirare l’attenzione delle generazioni. Non è una operazione nostalgia, ma un modo semplice per riscoprire insieme l’identità locale».

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi