Busto Arsizio, pallanuoto sugli scudi: donne in A2, uomini in B

156

BUSTO ARSIZIO – Un weekend memorabile per gli atleti della Busto Pallanuoto Paglini Store che si allenano quotidianamente presso l’impianto Forus di Busto Arsizio (VA): promosse in A2 femminile le ragazze di Francesco Anesini e in B maschile i ragazzi di Luca Polacchi.

La prima gioia è arrivata dalla squadra maschile grazie al successo in trasferta della squadra di serie C che – in virtù del vittorioso 8-3 nella vasca di Treviglio (BG) – guadagna, con una giornata d’anticipo, la matematica promozione alla serie B maschile. Sabato ultimo impegno casalingo al centro Forus di Via Manara a Busto Arsizio con la partita contro Novara.

Da una gioia all’altra con la divisione femminile: ad Avezzano, in provincia dell’Aquila, erano in programma i playoff di B femminile finiti in trionfo per le ragazze bustocche. Decisivo il 12-5 al Bentegodi Verona e l’8-4 rifilato al Camogli che aveva poi mitigato l’indolore sconfitta subita contro Napoli. Due vittorie importantissime e che hanno regalato la prima storica promozione in serie A2 femminile alla società.

LUCA POLACCHI (allenatore C maschile): «Si è coronato un sogno: quello di far tornare in serie B la Busto Pallanuoto. È stato bellissimo quello che i ragazzi sono riusciti a fare in questi due anni: sono proprio, infatti, due anni di lavoro insieme che ci hanno portato dapprima alle semifinali nazionali di categoria Under 20 la scorsa stagione e poi al raggiungimento del medesimo traguardo in questa. In aggiunta per due annate siamo arrivati secondi in under 18, dove questa stagione ci giocheremo lo scudetto a fine luglio. La serie B è dedicata a tutti loro, che fin dai primi giorni hanno creduto in loro stessi e poi nel progetto. Non c’è stato nulla di semplice, se la sono sudata con il lavoro quotidiano. Una delle mie soddisfazioni personali riguarda il fatto per cui abbiamo una promozione con tanti ragazzi del settore giovanile in rosa, il che è fantastico. Dedico questo traguardo ai miei figli, alla mia compagna a cui ho sottratto tanto tempo, alla società ed a tutta la città di Busto Arsizio, perché Busto, in B, è ancora più bella».

FRANCESCO ANESINI (allenatore B femminile): «Dopo tanti anni nel mondo della pallanuoto da giocatore, domenica ho vissuto una della più grandi emozioni sportive della mia vita. Per la prima volta nella sua storia la Busto Pallanuoto conquista con merito la serie A2 femminile e lo fa con un gruppo di ragazze straordinarie. Un mix di atlete alle prime esperienze in prima squadra e altre, seppur anagraficamente ancora giovani, con esperienze pregresse importanti. Sono orgoglioso e fiero di aver intrapreso questo cammino con loro che ci ha portato ad una promozione meravigliosa, spero che questo risultato sia da spinta per far crescere il settore femminile arrivando ad essere una realtà importante nel panorama. Oltre alla promozione siamo riusciti ad arrivare alle semifinali nazione Under20 con una squadra composta solo da 9 guerriere che sino alla fine non si sono mai risparmiate. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno contribuito a questo successo partendo da Luca Polacchi, Filippo Pedroni e Fabio D’Onofrio senza i quali niente sarebbe successo oltre a tutta la società. Dal punto di vista personale voglio ringraziare e dedicare questo successo a mia moglie che mi ha sostenuto pazientemente dal primo giorno, a mio fratello che è sempre pronto a darmi un consiglio e ai miei genitori che erano in tribuna alla prima partita dell’anno e c’erano anche ad Avezzano per i playoff».

Complimenti dunque alle squadre del centro Forus di Busto Arsizio per questo bellissimo traguardo. Con l’occasione si ricorda a quanti interessati che presso la struttura è possibile avere informazioni sui corsi di pallanuoto aperti a tutte le età e ai livelli.

Articolo precedenteHi-Tech & Innovazione Magazine – 28/6/2022
Articolo successivoSiccità, allarme della CIA: produzione di riso, meno 30%