+Da Magenta al ‘salotto’ di Venezia: l’8 dicembre Del Gobbo jr al gran ‘liston’ in tabarro

505

MAGENTA VENEZIA Lo scorso anno, incuranti della pioggia, fu intervistato persino dalle telecamere di Studio Aperto e ripreso dagli scatti della Nuova Venezia. Quest’anno chissà… Di certo, giovedì 8 dicembre- festa dell’Immacolata- Cristiano Del Gobbo, fratello del sindaco di Magenta, nel giorno dell’Immacolata sarà in piazza san Marco per il tradizionale ‘liston’ in tabarro.

 

Il ‘liston’ – in gergo la passeggiata per chiacchierare – si svolge dalla Piazza fino a Rialto e quindi a San Polo, con momento principale in piazza san Marco . Ad arricchire la manifestazione le soste nei punti nevralgici della città per ricordare momenti storico culturali della Serenissima con doveroso omaggio al monumento dedicato a Carlo Goldoni.

Nel campo dell’abbigliamento, la parola tabarro indica un mantello a ruota da uomo che ha lontanissime origini. Realizzato in panno, grosso e pesante, di colore scuro, solitamente nero, ha un solo punto di allacciatura sotto il mento e viene tenuto chiuso buttando un’estremità sopra la spalla opposta in modo da avvolgerlo intorno al corpo.

A Venezia il Gran Liston si è sempre tenuto, come raffiguravano i pittori della Serenissima, in Piazza San Marco. L’edizione dello scorso anno e le prossime fino al 2025 saranno dedicate a Giacomo Casanova in vista del tricentenario della nascita del grande scrittore, filosofo e ambasciatore della civiltà veneta.

E Del Gobbo jr è ormai talmente inserito che quest’anno lo hanno persino ritratto nella foto di presentazione dell’evento.. Appuntamento a domani, dunque.

 

Articolo precedenteRugby, i cadetti di Parabiago tornano sconfitti dalla Valtellina
Articolo successivoLa casa del futuro profuma di legno, come spiega Matteo Magugliani a TG Imprese (VIDEO)