Da Corbetta a Firenze: l’artista Giannina Salvi elogiata da Vittorio Sgarbi

    138

     

    FIRENZE CORBETTA L’artista corbettese  Giannina Adelaide Salvi, Sabato 26 Settembre, ha esposto la sua nuova opera in Mosaico a Firenze a Palazzo Ximènes, alla presenza del critico d’arte Vittorio Sgarbi che ha elogiato e definito il suo Mosaico “pura arte spirituale”.

     

    L’artista è stata infatti inserita nell'”Annuario internazionale d’Arte Contemporanea Artisti ’20” della Mondadori, il più prestigioso manuale di storia dell’arte presente su tutto il territorio nazionale e internazionale, saggiato dai più grandi critici del nostro tempo, Vittorio Sgarbi, Philippe Daverio e Angelo Crespi.
    Il Comitato Scientifico Mondadori l’ha inserita di conseguenza nel prestigioso evento intercontinentale “Premio Internazionale Città di New York”, un progetto che mira a divulgare uno spaccato dell’arte italiana a livello globale, con videoesposizione del mosaico dell’artista alla White Space Chelsea Galleria in New York; il catalogo dell’evento sarà acquisito dalla New YorK Public Library. La corbettese entrerà a far parte dell’archivio d’arte contemporanea, lasciando così testimonianza dell’operato artistico di questo secolo.
    Articolo precedenteGallarate, donna 70enne travolta e uccisa da un Suv
    Articolo successivoVia alla raccolta del riso in Lombardia, per Coldiretti una buona stagione