Curzio Trezzani ‘lascia’ Boffalora. ll saluto di Sabina Doniselli

    117

     

     

    BOFFALORA – Curzio Trezzani lascia ufficialmente la poltrona e la carica di sindaco a Boffalora dopo 9 anni. Era infatti il 2009 quando Trezzani, classe 1973, vinse le elezioni sotto le insegne della Lega e del Polo per Boffalora, bissando il successo nel 2014.

    Adesso, con l’elezione al Consiglio Regionale della Lombardia il 4 marzo scorso, la legge gli impone di abbandonare la carica di primo cittadino. La reggenza dell’Amministrazione è ora nelle mani di Fulvio Colombo, storico numero due di Trezzani, funzionario presso il Comune di Magenta, sino alle prossime elezioni comunali (che si terranno, salvo sorprese, il 26 maggio 2019, tra quasi esattamente 1 anno quindi).

    Sulla sua pagina Facebook l’assessore Sabina Doniselli (una delle più probabili candidate alla candidatura a primo cittadino nel 2019) si è congedata dal ‘suo’ sindaco con un post nel quale ricorda il lavoro fatto e il cammino percorso.

    “Come direbbe qualcuno…. ‘Questa è la storia di una squadra’……. Una squadra nata ormai dieci anni fa e che nel tempo è cresciuta, ha fatto molte esperienze, ha affrontato difficoltà e superato ostacoli, ma non si è mai arresa, non si è mai dispersa nelle insidie dei pettegolezzi, delle maldicenze e delle provocazioni. In testa un unico obiettivo: lavorare, tanto, per la nostra comunità, ciascuno mettendo a disposizione le proprie passioni, le proprie competenze, il proprio bagaglio di cultura e di esperienza.

    In tutto questo tempo la nuova squadra di Amministratori boffaloresi ha avuto modo e possibilità di stare con i propri concittadini, li ha ascoltati, li ha conosciuti ancora meglio, ha affrontato insieme a loro i tanti problemi, piccoli e grandi, che inevitabilmente fanno capolino nella vita di ogni giorno, con un occhio di riguardo alla famiglia, alla sicurezza e alla valorizzazione del nostro bellissimo paese.

    In tutto questo tempo questa squadra ha avuto un capitano, il nostro Sindaco Curzio Trezzani, che ha scelto di guidare il gruppo con l’autorevolezza, la determinazione e lo spirito di chi è in prima fila e di chi ci mette la faccia, ma volendo fortemente che tutto il gruppo fosse protagonista e responsabile del grande lavoro necessario per amministrare un Comune, anche di non grandi dimensioni.

    Il gruppo Lega Nord – Polo per Boffalora e soprattutto la tua Giunta ti ringraziano, Curzio, soprattutto per questo: per la grande fiducia e l’autonomia che hai sempre accordato agli Assessori, al personale degli uffici e a tutte le persone che hanno collaborato con te in questo periodo. Lo sottolineiamo con convinzione perché crediamo che questo sia uno dei maggiori punti di forza della nostra Amministrazione e che sia un aspetto non così comune e scontato come forse si potrebbe credere”.

     

    Articolo precedenteLa Polizia Locale di Trecate individua ed arresta un latitante
    Articolo successivoNostalgia di Bettino Craxi (di Marcello Veneziani)