NewsPolitica

Cuggiono/elezioni. Maria Teresa Perletti, ‘un lavoro da portare a termine’

Il primo obiettivo: la ripresa della quotidianità e il cittadino protagonista

CUGGIONO – Dove ci eravamo lasciati? La presentazione del candidato Sindaco Maria Teresa Perletti, sostenuta da Lega, Forza Italia e Noi l’Italia, non dovrebbe che partire da quest’interrogativo. Già, perché il Sindaco eletto da tutta la coalizione di Centrodestra cuggionese ha visto un epilogo anticipato del suo mandato amministrativo per vicende ormai note causate da dissapori interni. Un motivo in più, un nuovo stimolo a tornare alla guida del paese. “Abbiamo costruito una nuova squadra – spiega la candidata – per ridare slancio a Cuggiono e Castelletto. Il nostro programma elettorale è basato sull’ascolto del cittadino. E’ una sfida appassionante ma siamo determinati a portare a termine, operati gli opportuni correttivi, ciò che la nostra prima amministrazione aveva avviato”.

E allora la parola RIPARTENZA, diventa più che mai un mantra per Perletti e i suoi“Quella ripresa della quotidianità che oggi è metafora anche dei cittadini che stanno riprendendosi le loro vite dopo l’emergenza Covid. E’ stato un colpo durissimo – osserva la candidata Sindaco – pertanto non siamo qui a promettere progetti faraonici, ma di sicuro c’è l’impegno solenne a non lasciare indietro nessuno. C’è un impatto economico pesante, un gap da recuperare che si aggiunge alle crisi del primo decennio del 2000”.

Quella che la prima cittadina sostenuta da un ampio schieramento definisce come RITORNO ALLA NORMALITA’  dovrà passare da quattro pilastri all’interno del programma della futura Giunta. “In primis dovremo tenere un canale di comunicazione diretto con le istituzioni regionali per quanto riguarda tutte le misure sanitarie e socio-sanitarie che verranno adottate e una particolare attenzione sarà dedicata anche alla RSA del territorio e all’ospedale con i quali continueremo una proficua collaborazione”.

 

“Quindi – prosegue Perletti –  lavoreremo sul bilancio per cercare di liberare risorse utili a varare misure locali, per famiglie e anziani ed aiutare commercianti e imprese. Oltre ai bonus statali che verranno emanati, osiamo pensare che qualche aiuto in più possa essere dato anche a livello comunale”.

Dopodiché il tema educativo oggi quanto mai d’attualità con il ritorno in classe di tanti ragazzi.

“Vogliamo avviare un tavolo tecnico di lavoro con il Dirigente Scolastico affinché tutte le problematiche legate alle misure antiCovid possano essere risolte. La stessa cosa la faremo con le Associazioni del territorio, soprattutto quelle che si occupano dei nostri bambini e dei nostri ragazzi, perché possano tornare ad educare attraverso lo sport, l’arte e la cultura in piena sicurezza”. Ma la QUOTIDIANITA’ E IL RILANCIO DI CUGGIONO E CASTELLETTO  non possono prescindere dai momenti ludico aggregativi che si auspica, superata la pandemia, si possa tornare a vivere appieno.

“C’è bisogno di tornare a ‘stare insieme’ – conclude Perletti – questo da un lato per valorizzare appieno le tradizionali sagre e manifestazioni della nostra comunità, ma più ancora per far battere forte il cuore di una comunità, che sono le sue associazioni. In questa fase Covid – chiarisce il Sindaco – tutto  ovviamente avverrà in piena sicurezza e rispetto della salute, avvalendoci della costituzione di un tavolo dedicato”. (continua)

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi