Crollo di Rescaldina. Fontana e Bolognini hanno consegnato i nuovi alloggi

    117

    RESCALDINA –  Questa mattina, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e disabilita’  Stefano Bolognini hanno consegnato i nuovi alloggi
    a cinque famiglie rimaste senza casa lo scorso 31 marzo, per lo scoppio e il successivo crollo parziale della palazzina in cui vivevano, a Rescaldina.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Gli appartamenti si trovano a Legnano, nel complesso di recente costruzione di via Romagna. L’emergenza abitativa di 14 persone e’ stata cosi’ risolta in soli 41 giorni, grazie al tempestivo interessamento della Regione, che per risolvere rapidamente la vicenda ha stanziato con un intervento straordinario un contributo di 37.800 euro a favore del Comune di Rescaldina. Tale somma sara’ utilizzata dall’amministrazione locale per il pagamento del canone degli appartamenti, di proprieta’ dell’Aler.
    “In un Paese normale – ha sottolineato il presidente nel consegnare le chiavi – questo tipo di risposta istituzionale
    dovrebbe essere quello che succede sempre purtroppo da noi viene vista come una cosa eccezionale”. In merito alla collaborazione fra le amministrazioni coinvolte dalla vicenda che ha portato alla rapida soluzione della situazione, ha poi commentato: “Fra enti locali il rapporto deve essere all’insegna dall’efficacia e
    dell’efficienza. Chi e’ stato sindaco sa come si devono affrontare i problemi, conosce quali sono le esigenze dei
    cittadini e deve portare avanti azioni basate sulla concretezza”.
    L’assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilita’ della Regione ha sottolineato l’importanza del ruolo di Aler nel risolvere in breve tempo la vicenda con un “impegno quotidiano, che non sempre viene riconosciuto, rispetto alla fragilita’, alla poverta’ e all’emergenza casa”.
    Le abitazioni consegnate sono dei trilocali nuovi e fanno parte di un fabbricato realizzato da Aler nel 2010. Ognuno dei tre corpi scala e’ dotato di cantine e box di pertinenza.
    Alla cerimonia hanno partecipato anche i sindaci di Legnano e Rescaldina Gianbattista Fratus e Michele Cattaneo e il presidente di Aler Milano, Angelo Sala.

    Articolo precedenteMagenta, incidente sul lavoro: 79 enne finisce al ‘Fornaroli’
    Articolo successivoMilano: sono arrivati i Latte Days in piazza Castello