Covid: Ministero, a luglio mortalita’ inferiore o in linea alle attese

106

MILANO – Nel mese di luglio, nelle citta’ italiane, si registra un andamento della mortalita’ inferiore o in linea alle attese. Lo evidenzia il documento “Andamento della mortalita’ giornaliera (SiSMG) nelle citta’ italiane in relazione all’epidemia di Covid-19, 1 settembre 2020 – 27 luglio 2021” pubblicato dal Ministero della Salute. Include i dati sulla mortalita’ in generale di 33 Comuni italiani e confronta il trend settimana per settimana con quello osservato nei 5 anni precedenti, cosi’ da osservare tutte le variazioni, anche quelle collegate al Covid-19. Secondo il report, soprattutto a partire dal 20 luglio, “in alcune citta’ le temperature hanno raggiunto valori soglia di rischio per la popolazione suscettibile”.

Image of flu COVID-19 virus cell. Coronavirus Covid 19 outbreak influenza background. Pandemic medical health risk concept.

Dall’inizio della pandemia, sono stati evidenziarti tre incrementi di mortalita’ corrispondenti alla prima ondata epidemica (marzo-maggio 2020), alla seconda ondata (settembre 2020-gennaio 2021) e all’incremento piu’ contenuto della terza ondata (marzo-maggio 2021). Il progressivo calo della mortalita’ ha riportato poi i valori osservati in linea con il dato di riferimento. L’ultimo aggiornamento evidenzia, in particolare come “i dati della mortalita’ relativi al periodo 1-15 luglio siano inferiori all’atteso al nord (-6%) mentre al centro-sud sono in linea con l’atteso”. Una mortalita’ inferiore si osserva in particolare a Trento, Torino, Milano, Verona, Firenze, Rieti, Messina.
Tra il 14 e il 27 luglio 2021 si evidenzia, invece, “una mortalita’ stabile in linea con l’atteso sia al nord che al centro-sud”. Proprio in questi giorni, in alcune citta’ si e’ verificato un incremento delle temperature (fattore di rischio per i sottogruppi piu’ vulnerabili) che, a partire dal 20 luglio “ha interessato soprattutto alcune aree del centro-sud”.

Articolo precedente‘In terapia intensiva NON VACCINATI tra 50 e 60 anni’
Articolo successivo‘+++Magenta: lunedì 16 vaccino per tutti (senza prenotazione) alla tensostruttura di via Matteotti