CronacaNews

Covid-19: l’Hospice di Bià mette a disposizione del ‘Fornaroli’ un medico specializzato in cure palliative. Doniamo anche noi!

Il messaggio appello di Stefania Piscopo

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO –  “Ti scrivo in questo momento perché è proprio in questo momento che puoi fare qualcosa: e lo puoi fare stando comodamente a casa ma facendo un gesto enorme. Sicuramente saprai quanto mia mamma Lella tenesse all’Hospice di Abbiategrasso, quanto abbiano fatto per noi ma soprattutto per lei. E a te, a voi chiedo di dargli una mano. L’Hospice sta portando avanti con l’Ospedale di Magenta qualcosa che ad oggi nessuno fa. Non ancora, almeno.

 

Hanno PRESTATO all’ospedale (nel senso che i soldi ce li mette l’Hospice) un proprio medico di cure palliative, Clarissa. L’Hospice di Abbiategrasso è un ente privato accreditato (cioè i pazienti non pagano, proprio come in Ospedale): avrebbero potuto far finta di niente, proseguire nella propria attività. E invece no… Hanno deciso di dare ai malati Covid terminali un supporto palliativo che li possa accompagnare, sostenere e “curare”, lì dove parenti, amici, figli non possono più entrare e arrivare. Nessuno deve restare solo. Nessuno. Con un tuo piccolo contributo puoi aiutarci in questo progetto. Enorme e umano. Perché adesso c’è bisogno di umanità e compassione. E se non puoi donare, aiutaci a fare conoscere questa raccolta fondi. Aiutaci a curare, fino alla fine. Basta poco per fare tanto! GRAZIE! 💚”.

Per donare, CLICCA QUI: ‼️ gf.me/u/xtb4v9 ‼️

➡️ E per saperne di più del progetto, leggi qui! https://bit.ly/2UmeHkr

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi