CronacaNews

Corsico: villa occupata abusivamente, la Polizia Locale denuncia una coppia

Sono un cubano ed una peruviana

 

CORSICO –  La polizia locale di Corsico ha bloccato un 28enne di origine cubana destinatario di un decreto di espulsione perché accusato di diversi furti aggravati. Gli agenti lo hanno trovato in una villa che l’uomo aveva occupato abusivamente con donna peruviana, entrambi irregolari. A segnalare la coppia sono stati i residente del quartiere insospettiti dai movimenti dei due all’interno dello stabile, visto che questo era disabitato a 15 anni perché i proprietari erano deceduti e non era stato possibile rintracciare gli eredi. Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale, la coppia abitava a Milano, ma era in cerca di una sistemazione più tranquilla.

L’occasione è arrivata quando un uomo di origine di egiziana ha proposto loro la villa. Soddisfatti della soluzione, avrebbero versato 1500 euro in contanti e in due giorni sono riusciti a entrare. Il 28enne cubano attualmente si trova nel centro di accoglienza temporaneo per le persone che devono essere rimpatriate mentre la donna ha comunicato che lascerà la casa entro qualche giorno. Sono in corso le indagini per rintracciare il presunto egiziano che sarebbe a capo del traffico di assegnazioni abusive di alloggi e, nello stesso tempo, per individuare i possibili eredi del bene. Altrimenti dovranno essere avviare le procedure per far nominare un amministratore giudiziario.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi