Corsico, scoperti dai Carabinieri lanciano la cocaina dalla finestra di casa: 2 italiani arrestati

    69

    CORSICO – Ieri sera, i Carabinieri della Stazione di Corsico hanno tratto in arresto 2 fratelli italiani di 46 e 49 anni, entrambi già noti alla Giustizia, poiché ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
    Gli uomini dell’Arma tenevano d’occhio da qualche giorno l’abitazione dei due, sita nella periferia cittadina, a seguito della segnalazione di un continuo via vai di sconosciuti dall’appartamento. All’esito dei servizi di osservazione discreta, gli operanti hanno bloccato il più anziano dei due mentre usciva di casa, sorprendendolo con alcune dosi di cocaina in tasca.


    L’immediata perquisizione locale ha consentito di rinvenire il materiale per la pesatura e per il confezionamento dello stupefacente nonché la somma di 820 euro, provento dell’attività di spaccio. Nel cortile condominiale, infine, i Carabinieri hanno recuperato un calzino all’interno del quale il 46enne aveva occultato un “sasso” della medesima sostanza, del peso di oltre 90 gr., lanciato da una finestra durante l’irruzione dei militari.
    Gli arrestati compariranno innanzi al Giudice della direttissima.

    Articolo precedenteMagenta, il centrodestra ha una visione.. Chiara. Sabato alle 15 in piazza (e si parlerà anche di Saffa)
    Articolo successivoPietre Vive Onlus: domani la prima assemblea ordinaria