Corsa: Adamello ultra trail, in montagna sui tracciati della ‘Grande Guerra’

    34

    MILANO –  “L”Adamello Ultra Trail, sui camminamenti della Grande Guerra, e’ una manifestazione di rilievo internazionale, che abbina sport e cultura dando lustro alla nostra Lombardia e alle sue bellezze. I suoi percorsi, di grande spettacolarita’, attraversano luoghi suggestivi dell’Alta Valle Camonica, importanti per la nostra storia”. Lo hanno sottolineato gli assessori regionali Martina Cambiaghi (Sport e Giovani) e Davide Caparini (Bilancio, Finanza e Semplificazione), nel corso della presentazione della sesta edizione dell’appuntamento sportivo podistico, in programma dal 20 al 22 settembre 2019.

    L’Adamello Ultra Trail prevede cinque gare di diversa difficolta’ e lunghezza, da 170 a 20 chilometri, e una prova podistica riservata ai bambini. Sono articolati sui tracciati che hanno segnato pagine indelebili della Grande Guerra. “Questa manifestazione e’ un biglietto da visita delle bellezze della nostra regione, piu’ che mai
    fondamentale ora che ci accingiamo a organizzare le Olimpiadi del 2026”, ha osservato Martina Cambiaghi. In merito ai giochi invernali, Davide Caparini ha commentato: “In vista dell’appuntamento a Cinque cerchi ci proponiamo come meta turistica internazionale. L”Adamello Ultra Trail’ si svolge in aree confinanti con il teatro principale di Milano-Cortina, la Valtellina: le Olimpiadi rappresentano un’occasione per migliorare i collegamenti con queste zone, incentivare la pratica dello sport e per promuovere stili di vita sani, soprattutto tra i ragazzi”.

    Articolo precedenteMagenta. Alla palestra Spartans torna la super promozione: dopo le vacanze riparti alla grande!
    Articolo successivoMagenta: al ‘Nuovo’ torna il grande cinema con il Re Leone