Coronavirus, Gallera: ‘Focolaio nel Lodigiano, 259 tamponi fatti e 13% di positività’

    80

     

    MILANO – “Abbiamo la conferma che l’area del basso lodigiano e’ centro di un focolaio. Possiamo dirlo in maniera abbastanza certa, tutte le situazioni di positivita’ hanno o avuto contatti nei giorni 18 e 19 con il pronto soccorso e l’ospedale di Codogno, nel Basso lodigiano, sono stati effettuati 259 tamponi. Abbiamo il 13% di positivi rispetto ai tamponi effettuati, il contagio e’ evidente, quindi questo virus ha una contagiosita’ molto forte”, ma la sua “modalita’” di diffusione e’ “ordinaria. Le misure assunte ieri stanno dando in termini di gestione del territorio risultati molto positivi: l’obiettivo è contenere il più possibile la situazione. Nell’area del focolaio le misure messe in campo, con le ordinanze, sono efficaci: il fatto che la gente non giri evita la diffusione del virus. Stiamo cercando di rintracciare tutti i possibili contatti di chi ha contratto il coronavirus”.

    Lo ha detto l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, facendo il punto sulla situazione del coronavirus in Lombardia.

     

     

    Articolo precedenteCoronavirus, 40 casi accertati in Italia: aumento in Lombardia
    Articolo successivoBereguardo: fuggono con mezzo chilo di droga in autostrada, arrestate due persone