Coronavirus e fake news: Parabiago e Nerviano sporgono denuncia per procurato allarme

    79

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    PARABIAGO – La giunta comunale, dopo aver ricevuto numerose sollecitazioni da parte di famiglie e cittadini in merito alle notizie di questi giorni, ha deciso di limitare situazioni di grandi affollamenti così come suggerisce anche il protocollo di Regione Lombardia

    (https://regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2020/02-febbraio/17-23/coronavirus-in-lombardia-tutti-gli-aggiornamenti-in-diretta).

    Tutto ciò senza voler creare inutili allarmismi, ma semplicemente al fine di valutare l’evolversi delle notizie.

    Si raccomanda soprattutto di non dare seguito ad eventuali fake news in circolazione sui social, ma di attenersi alle comunicazioni ufficiali dei canali comunali e regionali.

    In queste ultime ore, infatti, qualcuno si è divertito a divulgare una falsa notizia in merito a casi sul territorio, un fatto grave che le Amministrazioni comunali di Parabiago e Nerviano hanno denunciato ai Carabinieri per procurato allarme. 

    Articolo precedenteCerro Maggiore e degrado: rischio crollo per lo stabile di via Dante. Il Comune si muove
    Articolo successivoCoronavirus, 40 casi accertati in Italia: aumento in Lombardia