Coronavirus, 40 casi accertati in Italia: aumento in Lombardia

    107

     

    MILANO – Sono oltre 40 i casi di Coronavirus registrati in Italia, incluse le 3 persone ricoverate allo Spallanzani di Roma, e le due vittime in Veneto e Lombardia (quest’ultima un’anziana di 76 anni di Casalpusterlengo deceduta in casa e in attesa di conferma che sia stata colpita dal coronavirus). Sempre in Lombardia, dove i casi confermati sono 32, sono in corso accertamenti su altri quattro casi: una donna di Sesto Cremonese, un paziente residente in un comune vicino, sono risultati positivi al test e sono stati prese in cura da personale sanitario; come due medici, marito e moglie (lei pediatra) di Pieve Porto Morone, nel pavese, ricoverati al San Matteo di Pavia.
    Un’anziana di 82 anni invece, residente a Codogno e ricoverata a Piacenza, avrebbe contratto il virus durante una visita al pronto soccorso di Codogno dove era stato visitato una prima volta prima del ricovero, Mattia il 38enne paziente zero ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale di Codogno.
    Intanto è in corso il Tavolo operativo con il governo e i vertici di Regione Lombardia per decidere quali misure adottare per contenere il virus.
    Articolo precedenteCoronavirus e fake news: Parabiago e Nerviano sporgono denuncia per procurato allarme
    Articolo successivoCoronavirus, Gallera: ‘Focolaio nel Lodigiano, 259 tamponi fatti e 13% di positività’