Corbetta, sulla gestione del verde pubblico il Pd ‘punge’ Ballarini

    112

    E su Facebook botta e risposta tra Ernesto Pisanu (Coop Futura), Paolo Stella e Renato Cerati della coop del Sole

     

    CORBETTA – Dopo qualche mese di silenzio, si torna a parlare della gestione del verde pubblico a Corbetta. Le furiose polemiche tra il sindaco Marco Ballarini e la cooperativa del Sole, che per anni ha gestito il servizio, lasciano ora spazio a un circostanziato attacco del Partito Democratico:

    “Non è necessario essere esperti giardinieri o botanici per rendersi conto che gli esiti dell’appalto per la manutenzione del verde, come voluto dal Sindaco, non stia dando i risultati tanto decantati in sede di Consiglio Comunale.
    Ci pare evidente anzitutto la disorganizzazione: ad oggi (siamo a maggio inoltrato!) non è ancora stato effettuato il primo taglio su tutte le aree oggetto di appalto; complesso poi è capire quale sia il criterio di intervento considerando che si vedono tagli a macchia di leopardo e poco coordinati. Camminando in città si osserva come non risultino ancora effettuati interventi di diserbo e pulizia dei marciapiedi.
    Abbiamo inoltre notato come gli operatori addetti al servizio non siano dotati dei dispositivi di protezione individuale previsti dalla normativa. Il Signor Sindaco è a conoscenza che in caso di incidenti la responsabilità è anche del Comune?
    Perché poi Il taglio delle aree verdi viene eseguito senza effettuare la raccolta dell’erba, come invece previsto nel capitolato d’appalto?
    Sempre da capitolato sono previste poi irrigazioni di soccorso in mesi particolarmente secchi come lo è stato aprile ma nulla di tutto questo è stato fatto.
    Alla luce di questo ci permettiamo di chiedere all’amministrazione e uffici preposti di effettuare le dovute verifiche, in particolare rispetto alle tempistiche di esecuzione e alle modalità delle stesse.
    Il Partito Democratico, anche tramite i suoi consiglieri, continuerà a monitorare questa incresciosa situazione e agirà con tutti i mezzi che la legge prevede, anche in sede di Consiglio comunale, per far sì che venga posto rimedio a questo stato di attuale degrado.
    L’ennesimo fallimento di questo Sindaco è sotto gli occhi di chiunque abbia la minima voglia di guardare”.

    Precedentemente, invece, su Facebook c’era stato un botta e risposa tra Ernesto Pisanu, della cooperativa  sociale Futura di Bareggio (che attualmente si occupa del servizio) e i referenti della cooperativa del Sole, Paolo Stella e Renato Cerati. Una polemica che sembra ben lungi dall’essere sopita. Attendiamo ulteriori capitoli.

    Articolo precedenteMagenta, Del Gobbo e i dubbi sull’università..
    Articolo successivoDue argenti ai campionati italiani, per la Versus di Legnano