Corbetta, risolto il giallo della benzina a 5 euro il litro: ecco come chiedere il rimborso

308

 

CORBETTA – Ha fatto il giro del web la notizia della messa in vendita, domenica, di benzina al prezzo astronomico di 5 euro al litro in un impianto lungo la statale 11 a Corbetta.

 

Come è stato chiarito da altri utenti, l’esorbitante prezzo al litro era frutto di un errore di programmazione. Da capire- si chiedevano alcuni dei servizi giornalistici diffusi ieri in rete- se qualcuno ha effettivamente effettuato rifornimento a quelle cifre e se riuscirà ad avere un risarcimento.

La buona notizia è arrivata con il chiarimento su Facebook ad opera dello stesso sindaco Marco Ballarini, che ieri ha diffuso una nota dopo che domenica aveva rilanciato la notizia.

“Come promesso ho chiesto chiarimenti a Esso per quanto accaduto ieri, dove una pompa sulla ex SS11 a Corbetta erogava benzina al costo di 4,989 euro.

Dopo aver chiarito il problema con la società, mi hanno confermato che chi ha fatto benzina può recarsi al distributore o mandare la richiesta di rimborso alla seguente email:  informazioni@autogrill.net
ALLEGANDO LA FOTO DELLA RICEVUTA/SCONTRINO E FOTO che segnala errore 
A seguito delle verifiche rimborseranno quanto pagato in più a chi spetta.
Tutto è bene quel che finisce bene, anche se pagarla comunque 2 euro al litro non è

divertente”.
Tutto è bene, insomma, è quel che finisce bene. Anche se i prezzi attualmente alla pompa di benzina e gasolio, come si dice in gergo, attualmente fanno ugualmente paura persino senza errori di programmazione degli impianti di carburante.
Articolo precedente+Milano, scontro auto-bus nella notte: due feriti lievi
Articolo successivo++Lombardia, ecco l’elenco dei centri vaccinali ancora aperti