Corbetta, inaugurata la mostra di Giannina Adelaide Salvi

    110
    CORBETTA – Sabato 5 Maggio a Corbetta è stata inaugurata dall’assessore alla cultura e identità Giuliano Gubert, la mostra personale “Voyages” di Salvi Giannina Adelaide. Con il patrocinio della Città di Corbetta e la collaborazione della Pro Loco Corbetta, l’artista corbettese espone le proprie opere di mosaico su pietra e pittura nella mostra personale fino al 27 Maggio 2018 presso la Sala delle Colonne del Palazzo Municipale di Corbetta, via Cattaneo 25. 
    Presto andrà in stampa il libro catalogo dei mosaicisti del Museo di Ravenna: Giannina sarà recensita come mosaicista contemporanea, comparirà con una opera riguardante un paesaggio di Corbetta; è stata inoltre invitata al congresso che si svolgerà a Lione, in Francia, nel prossimo autunno. L’artista, che esegue e realizza opere su commissione, è stata valutata e recensita da numerosi critici: prof. Antonino De Bono, prof. Lorenzo Vigna, Vincenzo Boldrini, Gennaro Montanaro, Ermanno Sagliani, Giorgio Falossi.
    Vincenzo Boldrini scrive di lei: “Osservando i suoi quadri ed i suoi mosaici quello che più colpisce è la loro semplicità senza trucchi ne sotterfugi che offrono a chi li guarda la stessa immediatezza di sensazioni che l’artista ha provato nel realizzarli in modo rispondente a quello che essa aveva davanti agli occhi”.
    Gennaro Montanaro scrive di lei: “Quando osserviamo i suoi mosaici e i suoi olii viene pensare ai grandi del passato, mentre lei invece è una grande del presente. La creatività dell’artista nell’elaborare le varie tecniche diverse tra loro, riesce ad esaltarne le forme e le ombre con l’intervento dei suoi toni di colore. Modellare con capacità e sagomare pietre colorate che poi inserisce nello spazio predisposto per la costruzione di un’opera, è l’abilità di Giannina Adelaide Salvi che va sempre alla ricerca della profondità e dei chiari e scuri per un ottima riuscita delle sue opere.”
    Articolo precedenteNostalgia di Bettino Craxi (di Marcello Veneziani)
    Articolo successivoOltre 6.500 persone per il Pirellone aperto