Corbetta, AVIS: con la festa del donatore di domenica premiati gli Avisini benemeriti

245

CORBETTA –  Domenica 16 Ottobre si è svolta la festa sociale dell’Avis comunale di Corbetta, nel 73° anno di attività.

La giornata è iniziata con la s. Messa alle 10,30 presso il Santuario Arcivescovile “Beata Vergine dei Miracoli”, celebrata da padre Luigi Amigoni, alla quale hanno partecipato le autorità civili e militari del Paese, i rappresentanti delle Avis del territorio con i rispettivi labari e le associazioni di Corbetta.

Al termine della Messa, grazie ai volontari Andrea Balzarotti e Vincenzo Alemani, è stato visitato il museo al piano superiore del Santuario, con i ricordi di s. Paolo VI, la camera di san Carlo Borromeo ed il quadro del Procaccini.

Alle 12 presso il salone PaoloVI di via Verdi si è poi tenuta la cerimonia di premiazione degli avisini benemeriti, alla presenza del presidente  cav. Graziano Serati, del Sindaco cav. Marco Ballarini, del vicesindaco cav. Linda Giovannini, dell’assessore Giuliano Gubert, del segretario dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia, comm. Natale Casati e dello storico primario del centro trasfusionale dell’ospedale di Magenta dott. Aldo Gobbi.

Hanno ricevuto la Benemerenza in Rame: Mirko Balbo, Marco Ballarini, Emanuele Beni, Marco Bergamaschi, Stefano Cislaghi, Marco Paolo Cresto, Aurora Fazzari, Serena Franceschetti, Alessandro Galiotta, Barbara Ghidoli, Linda Giovannini, Mohamed Ibrahim, Rosanna Libro, Greta Macrì, Ilaria Magi, Roberto Mantovani, Tommaso Mazzia Piciot, Paolo Andrea Meda, Micaela Menozzi, Mattia Perrone, Stefano Sironi, Miguel Angelo Tavara Calderon, Gian Luca Tonella, Alin Alexandru Trifescu; Benemerenza in Argento: Roberto Beretta, Barbara Bertani, Gianluca Cancelli, Laua Celori, Michele Colombo, Paola Sabrina Frigeri, Pietro Grittini, Jennifer Jean Lowe, Ilaria Manfredi, Fabio Pagani, Luca Pasquale Panza, Dario Pigazzi, Aldo Rossi; Benemerenza in Argento Dorato: Andrea Cerri, Roberto Chiodini, Alessandra Esposito, Antonio Ferrero, Andrea Gherardi, Amedeo Iannuzzi, Maria Cristina Maestroni, Andrea Terreni; Benemerenza in Oro: Matteo Bianchi, Emilio Calò, Andrea dell’Acqua, Alessio Marradi, Angelo Meda, Vincenzo Monaco, Marco Sangalli, Stefano Scazzosi; Benemerenza in Oro con Rubino: Mirko Alfieri, Alessio Baroli, Giovanni Alessio Calderisi, Tiziano Osnaghi; Benemerenza in Oro con Smeraldo: Matteo Airaghi, Pietro Francesco Sammartino, Marco Zanetti.

Al termine delle premiazioni grazie all’abilità di Salvatore Micheletti, agli oltre 100 amici dell’Avis è stato offerto un rinfresco e una risottata per festeggiare insieme i 73 anni dell’Avis a Corbetta.

 

Articolo precedenteLombardia, Agricoltura: 2,6 milioni di euro per i Consorzi di Bonifica. L’Assessore Rolfi: “Sono infrastrutture irrigue fondamentali”
Articolo successivoGalleria Magenta: sabato la vernice della mostra ‘Alberi’. 43 anni di un luogo dove il BELLO è di casa