Corbetta: apprensione per un uomo scomparso a Cerello, ritrovato sano e salvo al parco

279

CORBETTA Un uomo di 44 anni ha messo in apprensione i familiari che temevano il peggio. Ohhi, poco prima delle 13, non vendendolo, hanno subito pensato che gli fosse successo qualcosa. L’uomo è di Corbetta e è nella frazione di Cerello che si sono concentrate le ricerche con i Carabinieri giunti subito sul posto. Sono stati allertati anche i Vigili del Fuoco arrivati con i volontari del distaccamento di Inveruno e con un elicottero.

Cerello è una piccola frazione circondata da campagne e canali. Si temeva che l’uomo fosse caduto nella roggia di via Macchi dove era avvenuta una segnalazione, ma le ricerche insieme ai sommozzatori avevano dato esito negativo. L’elicottero Drago dei Vigili del Fuoco ha successivamente perlustrato l’area. La visione aerea permette di raggiungere angoli impossibili da avvicinare a piedi. Ma anche questo sistema non aveva dato risultati.

Mentre cresceva la preoccupazione per le sorti dell’uomo e i Vigili del Fuoco continuavano a setacciare il territorio, è arrivata la conferma che era stato ritrovato. Si trovava in un parco del centro di Corbetta e, cosa più importante, era sano e salvo. A riconoscerlo sono stati alcuni passanti che hanno avvisato immediatamente i soccorsi.

 

Articolo precedenteDisturbi alimentari, Borghetti (Pd): “A Ville Turro posti letto a rischio e richieste in crescita: Regione risponda”
Articolo successivoCorbetta sempre più inclusiva: sistemato il secondo semaforo per ipovedenti. Bravi