Conto alla rovescia per la patronale di Cassinetta

    105

    CASSINETTA – La festa Patronale è un momento di raccoglimento per la Comunità. È un’occasione di
    ricordo e di preghiera. Si commemora e si festeggia il Santo Patrono: Santa Maria Nascente. L’Amministrazione Comunale, di contorno alla festa religiosa, propone eventi di intrattenimento per Cassinettesi e non.
    Quest’anno la vogliamo definire la festa giusta per tutti, così il sindaco Michele Bona
    Mercoledì 5 settembre, alle ore 21.00 presso il Polifunzionale, si terrà l’incontro pubblico dedicato a famiglie e giovani curato da Don Emilio Maltagliati. Si parlerà del nuovo modo di comunicare dei ragazzi tramite i social network: delle opportunità e dei limiti che essi portano con sé.


    Venerdì 7 settembre torna l’immancabile appuntamento, per sportivi e non, con la StraCassinetta organizzata dal Corpo Musicale San Carlo. Gara podistica tra le bellezze del paese, adatta a tutte le età, essendo previsto un doppio percorso (3 o 7 km).
    Sabato 8 settembre tutti pronti a fare il tifo per i coraggiosi nuotatori che sfideranno le acque del Naviglio, da Cassinetta alla Darsena di Milano. Alle ore 12.00 circa, dall’imbarcadero di Cassinetta partirà, per il secondo anno di seguito, la Gran Fondo del Naviglio, organizzata da Terre dei Navigli Sport e Natura Asd. Quest’anno sono attesi nuotatori da record mondiali ed europei. Ma non vi sveliamo i nomi, vi invitiamo
    a venire ad applaudirli!
    A seguire, e per tutta domenica 9 settembre, il Mercato Medievale a cura della Compagnia di Porta Giova. Un viaggio nel tempo lungo un intero weekend grazie alla rievocazione di arti e mestieri di una volta, come la spezieria, il conio, la lavorazione della lana e molto altro. Non mancheranno attività interattive per far immergere il pubblico in un’epoca a tal punto lontana da noi… da poterla toccare con mano!
    Alle ore 16.00 presso il Parco Comunale ci sarà lo spettacolo per bambini ‘Le belle favole’, della Compagnia Carnevale. Torneranno a vivere i personaggi delle più famose favole attraverso la Commedia dell’Arte, per permettere ai piccoli spettatori di giocare con la fantasia e la poesia.
    Al termine, ai piccoli sarà offerta la merenda dall’Associazione Ricreativa Terza Età. In Oratorio, il sabato e la domenica, sarà presente il tradizionale appuntamento con la Pesca di Beneficenza.
    Dalle 21.00 fino a tarda sera la festa continua con MusiCassinetta: tornano i giovanissimi ed energici Watt, in Piazza Negri; per le vie di Cassinetta troveremo alcune postazioni Musicali a cura di Alchemie Music Lab. In piazza Vittorio Veneto, arriva Etoile Discoclub per i balli di gruppo e le danze latino americane. Insomma,
    portate tanta voglia di ballare e cantare!
    Sempre dalle ore 21.00 (sino a domenica ore 18.00) le mostre: presso il centro Polifunzionale, la mostra e il laboratorio fotografico a cura dell’Associazione Nonnoboi; in Comune, la mostra a cura dell’Associazione FotoInFuga Fotoclub di Inveruno sul Viaggio: opere artistiche create attraverso la rifrazione della luce e liquidi
    di uso quotidiano; approda, infine, presso la sala Consiliare, Rouge, vignettista satirico di strada, con i suoi “Vermi.”
    Alle ore 22:00, l’immancabile appuntamento con lo spettacolo di fuochi d’artificio sul Naviglio Grande.
    La domenica la Festa non finisce! Alle ore 11.30 ci sarà l’intitolazione dei giardini della scuola materna a Padre Tirelli, salesiano di Cassinetta che ha portato il suo operato sino in Sud America.
    Oltre al mercato medievale e alle mostre, ci sarà un laboratorio per bambini di lettura e creazione segnalibri alle ore 15.00 presso la Sala Polifunzionale di piazza Negri. Alle ore 17.30 il tradizionale appuntamento con l’albero della Cuccagna, al Parco della ProLoco.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Alle ore 18.30, la domenica di festa si chiude in bellezza e armonia con il Tributo Musicale a De Andrè, proposto da i Libera Interpretazione presso il nostro omonimo Parco Pubblico.
    Lunedì 10 settembre vi aspettiamo, poi, per la chiusura della Festa Patronale con il concerto del Corpo Musicale San Carlo, cuore pulsante di queste giornate di Festa, la consegna del San Carlino, delle benemerenze e delle borse di studio.
    Vi aspettiamo quindi per un festa giusta per tutti e per tutti i gusti, per la quale dobbiamo ringraziare tutte le associazioni ed i volontari che hanno deciso di aderire quali: La ProLoco, L’Oratorio, il Corpo Musicale San Carlo, Gli amici della Solidarietà e l’Associazione della Terza Età.
    Si ringraziano infine gli sponsor:  EuroRistorazione, Farmacia Sant’Agostino, La Bottega della Carne di Giovanni Sozzani, L’Antica Osteria del Ponte, Terre del Navigli Asd, Il Faro Srl, Termoidraulica Rossi, il Distretto Riso e Rane ed SC Project.

    Articolo precedenteLegnano: Euro.PA Service ricerca sette nuovi dipendenti
    Articolo successivoBoffalora Ticino: portata in carcere l’ubriaca che ha picchiato e sequestrato un’anziana