Consorzio Navigli: a Besate le giornate FAI di Primavera

    56

    BESATE –  È iniziato il conto alla rovescia per la 26ª edizione delle “Giornate FAI di Primavera” che si terranno sabato 24 e domenica 25 marzo. È un evento organizzato ogni anno dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) che in tutto territorio nazionale coinvolge milioni di persone aprendo e facendo riscoprire luoghi speciali che raccontano la storia, la memoria e l’identità del Paese e che per queste ragioni vanno sempre protetti e valorizzati.

    Il Settore di Promozione Turistica del Consorzio dei Comuni dei Navigli e il gruppo FAI Sud Ovest Milano segnalano che, tra i 1000 luoghi che potranno essere visitati durante le Giornate FAI di Primavera 2018, è stato inserito anche il Comune di Besate (MI).

    I visitatori potranno scoprire il paese con visite guidate, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, a Villa Nobile Visconti e Villa Zerbo Ciccarelli, nonché degustare prodotti tipici della campagna milanese presso le vicine Cascina Cantarana e Cascina Caremma. Per l’occasione bar, ristoranti ed esercizi commerciali resteranno aperti.

    «Si rinnova la collaborazione con il Gruppo FAI Sud Ovest Milano per fare conoscere anche i luoghi più suggestivi di un territorio verde e ancora oggi a forte vocazione agricola, a ridosso della grande metropoli.afferma Carlo Ferré, presidente del Consorzio dei Comuni dei Navigli – Migliaia di visitatori potranno scoprire la storia e le bellezze di Besate. È un evento prestigioso e di livello nazionale in linea con le politiche turistiche del Consorzio volte a promuovere un territorio che offre molteplici percorsi naturalistici, enogastronomici, culturali e religiosi».

    Per informazioni sulle Giornate Fai 2018 e relative aperture chiamare lo 02.467615366 o visitare il sito web www.fondoambiente.it, oppure contattare il Consorzio dei Comuni dei Navigli, settore “Promozione Turistica” (tel. 0294921177), consultare il sito web www.consorzionavigli.it o la pagina di Facebook del Consorzio oppure inviare una mail a turismo@consorzionavigli.it.

    Articolo precedenteSaffa e Novaceta: tutto tace ma la Calati dice che….
    Articolo successivo“E-NET Conciliazione Vita-Lavoro”: mercoledì la presentazione del progetto a Legnano