Consiglio dei Ragazzi: tante idee per far crescere la nostra Magenta

    55

    MAGENTA – E’ iniziata l’avventura del ‘Consiglio comunale baby’ di Magenta. Questa sera, sotto la supervisione del Presidente del Consiglio comunale ‘senior’ Fabrizio Ispano, coadiuvato dalla vice Elena Palombo e dall’Assessore alle Politiche Giovanili Luca Aloi, il parlamentino junior si è riunito.  Tanta carne al fuoco e tanto entusiasmo. “Molte segnalazioni – spiega Fabrizio Ispano – riguardano quella che è la loro seconda ‘casa’, ossia, la scuola”.

    Dalla mensa “che si potrebbe migliorare” – ma non sempre le proposte dei ‘baby consiglieri’ sembrano collimare con quella che dovrebbe essere una sana e corretta alimentazione… –  ai disagi che comunque non mancano all’interno di diverse strutture scolastiche.

    Senza dubbio alcune idee evidenziate dimostrano la maturità dei ragazzini. Tutti con un’età compresa tra i 9 anni (4 elementare) e i 14 anni (terza media). “Ci hanno sottolineato il fatto di non sprecare gli avanzi della mensa. E’ una segnalazione di attenzione importante” rileva Ispano.  Altre magari più “leggere’ come la presenza di postazioni per ricaricare i cellulari – ormai indispensabili ovunque per le nuove leve – o la presenza di consolle per video game in biblioteca… Adesso il Consiglio baby tornerà a riunirsi tra circa tre settimane mantenendo la cadenza mensile. I componenti saranno divisi in gruppi così da lavorare sui progetti e le finalità che si sono dati.  In agenda tra le altre iniziative la visita al Palazzo Comunale e l’invito dei Consiglieri più grandi a partecipare alle manifestazioni pubbliche a partire dalle celebrazioni per di mercoledì per il 25 aprile.

    Articolo precedenteItaldenim: cercasi ‘sostenitori’ per buone idee che meritano di essere salvate
    Articolo successivoDanza macabra. Di Emanuele Torreggiani