Confindustria AltoMilanese Garavaglia: puntare su infrastrutture e investimenti

    72

    Riceviamo & Pubblichiamo

    Massimo Garavaglia, Assessore all’Economia lombardo

    il commento dell’Assessore regionale all’Economia a margine della seconda assemblea generale della categoria, svoltasi martedì, presso la Pietro Carnaghi di Villa Cortese

    VILLA CORTESE – “Il nostro Paese vanta una forte tradizione manifatturiera e l’Alto Milanese, con eccellenze come la Pietro Carnaghi di Villa Cortese, è un territorio simbolo in tal senso. Per vincere la sfida della competitività, però, credo che si debba porre particolarmente attenzione a due aspetti: le infrastrutture e investimenti. E’ quanto abbiamo sentito ripetere anche ieri mattina dai diversi esponenti del mondo imprenditoriale che sono intervenuti”.

    E’ questo il commento dell’Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione Massimo Garavaglia che ha partecipato a Villa Cortese all’assemblea generale di Confindustria Alto Milanese, svoltasi presso la sede della Pietro Carnaghi, un’azienda con oltre 90 anni di storia, tra i leader mondiali nella produzione di macchine utensili grazie al continuo sviluppo di tecnologie e idee.  Tema della mattinata di lavori era, appunto, “Smart & Connected”.

    ESSERE SMART ANCHE NEI COLLEGAMENTI – “Essere smart nei collegamenti – sottolinea Garavaglia – significa investire in digitalizzazione ma anche in infrastrutture moderne e veloci. Accanto alle reti digitali ci devono essere, infatti, quelle tradizionali per far viaggiare merci e persone. Solo in questo modo l’Alto Milanese continuerà ad essere una zona traino per lo sviluppo del nostro Paese”.

    ISTITUZIONI AL FIANCO – “Regione Lombardia è al fianco dei propri imprenditori e grazie a iniziative concrete, come per esempio il programma “Invest in Lombardy” , sta aiutando territori come l’Alto Milanese a rendersi attrattivo rispetto ad investitori che arrivano dall’estero. E’ una sfida questa da vincere insieme. A questo proposito, desidero – conclude l’Assessore lombardo – augurare buon lavoro a Carlo Bonomi, eletto nuovo presidente di Assolombarda nel corso dell’assemblea generale di lunedì 12 giugno”.

    (*fonte: comunicato stampa)

    Articolo precedente‘L’albergo del libero scambio’ bis con successo ad Albairate
    Articolo successivoIl dono di Giovanni Sesia per il Santuario dell’Assunta