Con Slow Food l’orto bio alla Primaria ‘Papa Giovanni XXIII’ di Magenta

    47

    MAGENTA  –  Una bella e interessante iniziativa che si terrà lunedì 12 novembre dalle 14 alla scuola primaria “Papa Giovanni XXIII”di Magenta firmata Condotta Slow Food Abbiategrasso Magenta. La scuola, infatti,  dispone di un vasto giardino e coltiva un orto. Tutte le 10 classi dell’istituto sono state coinvolte nel progetto di un ‘orto bio’ che favorisce il contatto diretto con la natura e richiede di sviluppare diverse abilità. Ogni bambino sperimenta in prima persona e osserva i ritmi della natura,  ne apprende la ciclicità che impara a rispettare.

    Le maestre quest’anno hanno contattato la condotta Slow Food Abbiategrasso-Magenta (nella foto sopra Silvia Roma e Adolfo Lazzaroni della Condotta insieme al sindaco Calati) e richiesto una collaborazione che si tradurrà in alcuni interventi preventivamente concordati nelle varie classi e che inizia con questa proposta di Slow Food  per la ricorrenza di San Martino, (cade di domenica quindi viene spostata al lunedì) data tradizionalmente dedicata alla messa a riposo dei campi e in cui le scuole che fanno parte della rete chiamata “Orto in condotta”  che promuove l’educazione alimentare e ambientale, festeggiano. Anche la scuola “Papa Giovanni XXIII” lunedì 12 novembre farà festa, inaugurando il suo orto. Un evento che coinvolgerà tutte le classi che hanno preparato diverse sorprese e a cui parteciperanno anche alcuni rappresentanti del Comitato Genitori Quartiere Nord, un evento da non perdere e da evidenziare, un modello positivo da valorizzare perché educa alla consapevolezza del cibo e al rispetto della natura.

    Articolo precedenteLombardia, premiato con un milione di euro studio su bimbi farfalla
    Articolo successivoCerro Maggiore: metti un sabato mattina in biblioteca