Con “Intrecci” domenica ritorna la pedalata del progetto “IN-ATTESA”

187

GARBAGNATE MILANESE – Ritorna “l’arte che fa comunità” con il progetto “IN-ATTESA!” e la riqualificazione delle fermate del trasporto pubblico di Cesate, Garbagnate Milanese, Senago e Solaro, realizzata dai cittadini attivi, operatori sociali e utenti dei servizi di Intrecci scs, Caritas Cittadina di Garbagnate Mil.se e ASSTRhodense e sostenuta dal Bando “Che bello essere noi! – Comunità sostenibili” di Fondazione Comunitaria Nord Milano e la collaborazione dei quattro Comuni coinvolti.

La pedalata Senago-Solaro è l’ultima tappa di un percorso di arte terapia iniziato a marzo: oltre 30 cittadini hanno partecipato ai laboratori contribuendo con creatività e passione alla progettazione e realizzazione, con materiali di recupero, di opere d’arte collettive poi installate su strada; tra loro cittadini appassionati d’arte, utenti del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze dell’ASST Rhodense e studenti del Liceo Artistico L. Fontana di Arese. Le tematiche affrontate, tutte collegate all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU (Organizzazioni delle Nazioni Unite), sono state: energia pulita, rispetto dell’ambiente, diritto allo studio, valorizzazione del patrimonio culturale, inclusione sociale ed economia circolare.

Il percorso in bici a tappe è adatto ad ogni età e possibilità: partendo da Senago, passando per Garbagnate Milanese e Cesate, si arriverà a Solaro. Il percorso è volto all’inaugurazione di tutte le pensiline artistiche con il desiderio che diventino non solo un luogo di attesa e di incontro ma anche di riflessione e confronto sul nostro futuro.

 

Il programma è il seguente:

– Ritrovo ore 9.30 in via XX Settembre 2, Senago (pensilina di fronte al Piazzale Aldo Moro)
– Partenza ore 10.00
– Arrivo ore 12.30 all’Extrachiosco di Solaro, in via Borromeo D’Adda
La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria tramite Eventbrite:
bit.ly/inattesabici2022
Per tutte le informazioni contattare f.destefano@coopintrecci.it o il 335.6791581
In caso di maltempo l’evento verrà annullato.

 

Articolo precedenteNovara: il Movimento 5 Stelle insorge. “La città è nel caos, servono misure emergenziali per la gestione del traffico”
Articolo successivoCanegrate, sull’azienda Sitem si intravedono spiragli di sole