Con il super caldo, lavoro extra per il taglio delle alghe nel Naviglio milanese

    38

    MILANO – Con il caldo di questi giorni è più che mai necessario provvedere al taglio del verde acquatico. Da inizio giugno il personale consortile della Zona Pavia Ovest è impegnato, in Darsena a Milano, in un’azione di monitoraggio rispetto al proliferare della vegetazione palustre, favorito dalla luce e dall’alta pressione delle ultime settimane.

    Diversi gli interventi attuati con l’ausilio dell’imbarcazione da lavoro Leonardo 2015 in modo da poter garantire, proprio nel centro di Milano, uno specchio acqueo più limpido possibile. Intenso in questi giorni anche il lavoro di pulizia rispetto all’accumularsi di rifiuti che facilmente potrebbero andare ad intralciare la regolazione idraulica: notevoli i quantitativi raccolti, nel corso della settimana, tra l’area portuale e Conchetta sul Naviglio Pavese

     

    Articolo precedenteViolenza sulle donne: la Regione stanzia quasi 800 mila euro
    Articolo successivoAbbiategrasso, i complimenti di una donna di Pontevecchio all’hub vaccinale: “Fichè ci sono i volontari c’è speranza”