Con Coldiretti Milano si fa campagna: da venerdì in piazza Castello

    135

    MILANO – La campagna italianasanabellaproduttiva fa il suo ingresso a Milano, ricreando proprio ai piedi del Castello Sforzesco un angolo di Villaggio Coldiretti. Per l’intero fine settimana del 5, 6 e 7 luglio l’organizzazione agricola più grande del Paese apre, nel cuore della metropoli lombarda, una finestra sulla campagna italiana e la sua ricchezza  fatta di prodotti di qualità e biodiversità. Dal mercato a “chilometro zero” di Campagna Amica, alla Fattoria Italiana e all’Agriasilo del Villaggio numerosi saranno i momenti per approfondire la centralità del settore primario per l’Italia così come quelli pensati per aumentare la conoscenza del patrimonio agroalimentare nazionale e delle numerose identità territoriali del Paese.

    Anche quest’anno, nella cornice della manifestazione, vi sarà spazio dedicato ai Consorzi di bonifica, che contribuiscono, grazie all’acqua regolata e distribuita a fini irrigui, al primato dell’agricoltura nazionale.

    Presso lo stand allestito da ANBI-URBIM Lombardiasabato 6 luglio mattina si terrà un convegno sulle tematiche del lavoro nella filiera agroalimentare nonché del ruolo dei Consorzi nella gestione territorialeRisorsa idrica e sostenibilità ambientale saranno al centro degli interventi mentre sullo sfondo i cambiamenti climatici e le politiche regionali in merito.

    Attesi, tra gli altri, i Segretari nazionali di Flai CGIL, Fai CISL e Filbi UIL  di settore, il Presidente di Gambero Rosso e il Presidente Coldiretti Lombardia Paolo Voltini. Faranno gli onori di casa i Presidenti di URBIM-ANBI Lombardia Alessandro Folli e di ANBI nazionale Francesco Vincenzi.

    *Nella foto qui di lato Ettore Prandini, presidente nazionale Coldiretti

    Articolo precedenteBià corre ai ripari: misure di contenimento contro il diffondersi della processionaria
    Articolo successivo8° Brontolo Bike Day: in 400 al via nonostante il caldo torrido