Comunali Bareggio, i risultati: il 24 giugno Colombo vs Garavaglia

    90

     

     

    BAREGGIO – Prima di entrare in un’analisi del voto bareggese, ecco tutti i risultati scaturiti dalle urne di ieri. Ha votato meno del 50% degli aventi diritto (48.95%), e tra due settimane sulla scheda ci saranno i nomi di Linda Colombo ed Ermes Garavaglia.

     

    Aventi Diritto: 13.948 Votanti: 6.828 – 48,95% Validi: 6.304 – 92,33% Solo Sind.: 413
    Inserite 14 su 14 sezioni
    Liste % Voti
    N.1 – IO AMO BAREGGIO
    04,36 275
    N.2 – PARTITO DEMOCRATICO – GIANCARLO LONATI detto “LUCIO” SINDACO
    17,99 1.134
    N.3 – LEGA – SALVINI LOMBARDIA
    20,94 1.320
    N.4 – NOI DI BAREGGIO CON LINDA COLOMBO SINDACO
    01,30 82
    N.5 – GIORGIA MELONI – FRATELLI D’ITALIA
    01,19 75
    N.6 – FORZA ITALIA – BERLUSCONI PER BAREGGIO
    02,87 181
    N.7 – VOI CON NOI MONTANI SINDACO
    07,66 483
    N.8 – BAREGGIO 2013
    08,88 560
    N.9 – SINISTRA IN MOVIMENTO ECOLOGISTI BAREGGIO
    03,79 239
    N.10 – MOVIMENTO 5 STELLE
    10,01 631
    N.11 – BAREGGIO NEL CUORE – GARAVAGLIA SINDACO
    14,69 926
    N.12 – GENTE DI BAREGGIO – GARAVAGLIA SINDACO
    06,31 398
    Bianche: 22 – 00,32% Nulle: 83 – 01,22% V.Nulli: 0 – 00,00% Contestate: 6 – 00,09% Voti non Validi: 111 – 01,63%
    Aventi Diritto: 13.948 Votanti: 6.828 – 48,95% Validi: 6.717 – 98,37%
    Inserite 14 su 14 sezioni
    Sindaco % Voti
    N.1 – GIANCARLO LONATI detto LUCIO
    IAB / PD
    21,47% 1.442
    N.2 – LINDA COLOMBO
    LEG / NDB / FDI / FI
    26,19% 1.759
    N.3 – ENRICO MONTANI
    VCN
    07,56% 508
    N.4 – MONICA GIBILLINI
    B13
    09,42% 633
    N.5 – PATRIZIA RIBAGA
    SME
    03,65% 245
    N.6 – FLAVIO RAVASI
    M5S
    09,84% 661
    N.7 – ERMES GARAVAGLIA
    BNC / GDB
    21,87% 1.469
    Bianche: 22 – 00,32% Nulle: 83 – 01,22% V.Nulli: 0 – 00,00% Contestate: 6 – 00,09% Voti non Validi: 111 – 01,63%
    Articolo precedenteAl ‘Corso’ di Abbiategrasso, domani sera, la Compagnia dell’Astuccio ne ‘I Fisici’
    Articolo successivoBareggio, una ‘Corbetta 2.0’: Garavaglia come Ballarini? L’ANALISI