NewsTerritorio

Colombo: “Il nostro contributo al governo del territorio della città”

MAGENTA – “L’ultimo atto del gruppo di lavoro avviato ormai da quasi 2 anni che culminerà con una presentazione pubblica alla città in programma dopo le ferie”. Così Ambrogio Colombo, presidente del Centro Studi Politico Sociali J.F. Kennedy di Magenta rispetto all’indagine conoscitiva urbanistica che il gruppo di lavoro del governo del territorio ha praticamente portato a termine e presentato “in privato” l’altra sera. Colombo non si sbottona per non togliere interesse a quanto avverrà tra settembre e ottobre. Tuttavia, spiega il significato di questa iniziativa. “Come centro studi – sottolinea – abbiamo sempre cercato di interloquire con le diverse amministrazioni locali. Abbiamo cercato di offrir loro degli spunti di discussione e di riflessione”. Nella fattispecie, rispetto al governo del territorio cittadino tutto nasce da un convegno organizzato nell’autunno del 2012. “Da lì in poi non ci siamo più fermati – aggiunge il presidente del Kennedy – abbiamo costituito una commissione formata da figure qualificate, abbiamo chiesto l’aiuto del mondo accademico ed ora eccoci qui”. A coordinare i lavori del team due vecchie conoscenze della politica dell’est Ticino, l’architetto Arturo Beltrami, già assessore all’Urbanistica dell’Amministrazione Labria e docente del Politecnico di Milano e il vigevanese Luciano Saino per molti anni alla guida del Parco lombardo della Valle del Ticino. Certo è che rispetto all’attività del Kennedy il vero nodo da sciogliere è capire quanto queste proposte poi incidano sulla vita amministrativa della città. “Noi abbiamo fatto avere subito un nostro contributo all’attuale sindaco Invernizzi e alla sua Giunta”confida Colombo. “Per la verità non abbiamo avuto grossi riscontri. Ma noi non demordiamo andiamo avanti cercando di essere di pungolo nel senso positivo del termine”. Anche con la vecchia amministrazione Del Gobbo non erano mancati gli scambi d’opinione. “Abbiamo sentito più volte l’ex vice sindaco e assessore all’Urbanistica Marco Maerna anche a lui avevamo fatto avere i nostri contributi…”. Colombo torna a ripetere che non vuole entrare nel merito della ricerca, tuttavia, alcune considerazioni sulla gestione della politica urbanistica magentina degli ultimi anni non manca di farle: “La mia sensazione è che si stia costruendo parecchio ma poi gli appartamenti rimangono inesorabilmente vuoti. Quanto all’attuale Amministrazione – commenta – non sono d’accordo sulla scelta d’investire oltre 200 mila euro per una Variante di Piano di Governo del Territorio. D’altra parte, qui non siamo all’anno zero per l’urbanistica”. Il presidente del Kennedy puntualizza poi meglio il suo pensiero: “Beninteso, è più che legittimo che un’Amministrazione da poco eletta dia degli input diversi nella programmazione del territorio, tuttavia, un conto sono i correttivi, un conto è questa Variante che vuol dire mettere una riga su uno strumento urbanistico, tra l’altro, portato a termine da nemmeno troppo tempo. Con questo – chiarisce Colombo – non voglio dire che il Pgt Del Gobbo-Maerna fosse la panacea di tutti i mali, anzi, noi l’abbiamo sempre avversato perché ha portato con sé troppo cemento”. A settembre l’indagine conoscitiva a quanto si apprende prevede anche la realizzazione di pannelli espositivi, così da avere un impatto diretto sui cittadini in relazione agli scenari attuali e futuri della città. “Il nostro obiettivo – conclude Colombo – è molto semplice, intendiamo offrire uno strumento di democrazia e di dibattito in più ai cittadini. Di questi tempi la politica la fanno sempre più in pochi andando però a incidere con le loro scelte sul destino di tanti. Noi siamo dell’avviso che occorra ridare spazio alla volontà popolare e in quest’ottica deve essere inquadrata anche questa ricerca”.

Fabrizio Valenti
ambrogio-colombo

Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi