Codacons e sindaci: ‘Vogliamo la metropolitana 2 fino a Binasco’

    224

     PROPOSTA TUTT’ALTRO CHE ESTEMPORANEA, SOLO FAVORENDO LA MOBILITA’ SOSTENIBILE E’ POSSIBILE RIDURRE LE EMISSIONI INQUINANTI.

    Binasco – Scendono in campo uniti i sindaci di Binasco, Casarile, Lacchiarella, Noviglio, Vernate e Zibido San Giacomo per chiedere nuovamente il prolungamento della linea 2 della metropolitana milanese fino a Binasco. Numerose le iniziative (compresa una raccolta di firme) studiate per fare pressing sulla Regione. La viabilità di zona risulta congestionata, nelle ore di punta, su tutte le strade di collegamento a partire dalla ex Statale dei Giovi fino alla provinciale 40 Binasco – Melegnano. I fruitori della metropolitana sarebbero i cittadini di una zona che nel complesso 35.172 abitanti senza contare la popolazione dei comuni limitrofi che potrebbero beneficiare dell’infrastruttura.

    Codacons: “Attualmente il progetto prevede il prolungamento della M2 verso Rozzano che peraltro è già collegata con Milano dai mezzi pubblici ATM; la richiesta di prolungare la linea tramite uno svincolo in direzione Binasco e realizzato in superficie con una significativa razionalizzazione dei costi è sacrosanta. Favorire la mobilità sostenibile è l’unica soluzione per decongestionare il traffico cittadini e ridurre le emissioni di polveri sottili nell’aria. Per informazioni e segnalazioni contattare il Codacons Pavia all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322″. 

     

    Articolo precedenteVirus, Gallera: ‘Da oggi pronto l’ospedale militare di Baggio’
    Articolo successivoVirus, Gallera: ‘Ogni giorno 200 persone da ricoverare’