Città metropolitana di Milano: a luglio pronta la ciclabile dell’Idroscalo

131

Da Febbraio a lavoro per la Linea 6 di Cambio: da luglio sarà pronta la ciclabile di via Corelli fino all’Idroscalo

MILANO La ciclabilità è una politica di sviluppo sostenibile: Cambio” è un progetto di sistema: integra la tutela ambientale, la sicurezza, lo sviluppo economico e il benessere generale.

Identifica corridoi super-ciclabili a livello metropolitano e li integra con le ciclabili comunali, per facilitarne l’uso e cambia il nostro modo di muoverci sul territorio, usando le migliori capacità e tecnologie.

Cambio” è libertà di spostarsi in modo sano e sostenibile, tutti i giorni, per andare al lavoro, a scuola e ovunque si desideri: la bicicletta come mezzo ovvio e quotidiano.

Ecco il progetto presentato alla giunta:

La Città metropolitana di Milano è già al lavoro per realizzare Cambio: il 2 luglio sarà inaugurata la Linea 6.                                                                                                 Da febbraio fino al mese di luglio, la via Rivoltana a Segrate sarà percorribile a senso unico in direzione Milano, nella tratta compresa tra via Corelli (incrocio centro sportivo Saini) in Milano a via Novegro in Segrate, per permettere i lavori di realizzazione della pista a fianco della strada comunale.

Da Milano non sarà pertanto possibile arrivare a Novegro, all’idroscalo o a Linate da via Corelli, ma si dovrà accedere a questi luoghi da viale Forlanini.
Invece sarà regolare la viabilità da Milano per la ricicleria e per il Centro Sportivi Saini, oltre che per tutti i residenti in via Corelli.
A luglio sarà finalmente possibile raggiungere il Parco Idroscalo da Milano in bicicletta con un percorso protetto, illuminato, sicuro e realizzato secondo standard di qualità sia dal punto di vista infrastrutturale che ambientale.
Articolo precedenteMorimondo Festum 2022: 8,9 e10 luglio, birra (e non solo) nel borgo
Articolo successivoMagenta/Parco del Ticino: casette per gli insetti, giochi e area picnic nuova alla Fagiana coi ragazzi della cooperativa La Ruota (VIDEO)