NewsTerritorio

Città Metropolitana contro Regione Lombardia: su ordinanza nessuna condivisione

"Questa decisione è uno schiaffo a tutte le istituzioni milanesi"

MILANO – “La decisone del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, di firmare un’ordinanza che classifica, a partire dalla mezzanotte di oggi, l’intera regione come zona arancione scuro “e’ uno schiaffo a tutte le istituzioni milanesi che da mesi si sono adoperate, di concerto con la Prefettura e le societa’ del trasporto pubblico locale, per garantire la riapertura in sicurezza delle scuole”.

Lo ha sottolineato in una nota la consigliera delegata alla Mobilita’ della Citta’ metropolitana di Milano, Beatrice Uguccioni. “Le famiglie, gli studenti, il mondo della scuola e gli amministratori locali si trovano ancora una volta davanti al fatto compiuto senza che vi sia stata alcuna condivisione o coinvolgimento da parte della Regione – ha aggiunto -. Questa scelta e’ significativa del valore che viene oggi attribuito da parte di Palazzo Lombardia al diritto allo studio e alla formazione delle giovani generazioni. E’ inaccettabile che si continui a far pagare il prezzo della propria incapacita’ alle studentesse e agli studenti”.

 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi