‘Cisliano per Voi’: il comunicato della seconda (potenziale) lista

    146

     

     

    CISLIANO – Come riportato nel pezzo precedente, al momento gli elettori di Cisliano troveranno sulla scheda del 10 giugno prossimo una sola lista, quella del sindaco uscente Luca Durè. Stante la rinuncia del centrosinistra e delle altre forze, per evitare il commissariamento del Comune (che interviene nel caso in cui, con una sola lista in corsa, non voti il 50% più uno degli aventi diritto) è stata formata una seconda lista, capeggiata dal consigliere uscente Andrea Reversi. Esclusa però per un vizio di forma. Ecco il comunicato integrale del gruppo, che ha scelto il nome di Cisliano Per Voi.

     

     

    Con riferimento alle elezioni amministrative del Comune di Cisliano, che si svolgeranno domenica 10 Giugno, al fine di fare chiarezza ed evitare strumentalizzazioni intendiamo precisare quanto segue:
    dopo aver registrato con rammarico, nei giorni immediatamente precedenti alla scadenza dei termini per la presentazione delle liste, la malcelata volontà di non presentare alcuna lista in contrapposizione a quella del candidato Sindaco uscente, Luca Durè, al fine di “giocare la carta del commissariamento”, quattro persone, che già avevano firmato la loro adesione alla lista “Impegno per Cisliano”, si sono rese disponibili a concorrere alla formazione della lista “CISLIANO PER VOI”, insieme ad altri generosi volontari a cui il bene della nostra comunità sta a cuore. Nel farlo nulla è stato nascosto e/o realizzato nelle segrete stanze di palazzo: la nostra lista è nata avendo come scopo scongiurare il rischio della nomina di un commissario prefettizio, il cui operato, pur nel pieno rispetto della legge, avrebbe come unico scopo il traghettare il Comune verso nuove
    elezioni, causando di fatto il blocco del paese.

    Nonostante i tempi ristretti la nostra proposta elettorale è stata condivisa da un numero sufficiente di
    Cislianesi che hanno permesso, con la loro sottoscrizione, di presentare la lista.

    Purtroppo in fase di presentazione sono stati commessi alcuni errori formali che, a giudizio della commissione elettorale circondariale, sono stati ritenuti motivo di ricusazione della lista. Dunque per un mero difetto formale si è tolta ai Cislianesi la possibilità di esprimersi in una consultazione elettorale “normale”

    I membri della lista stanno comunque valutando sia l’esistenza dei presupposti per la presentazione di un ricorso al TAR, sia l’opportunità di intraprendere tale strada.

    Come indicato nel programma elettorale, noi sosteniamo che la politica debba essere fatta per
    qualcosa e non contro qualcosa o qualcuno e riteniamo quindi che, indipendentemente dai risvolti
    burocratici, alle persone che hanno scelto di mettersi in gioco vada un plauso e un ringraziamento. Comunque vadano le cose, i membri di questa lista lavoreranno per assicurare a Cisliano un’Amministrazione regolarmente eletta e una guida politica in grado di dare delle risposte alle istanze e delle soluzioni ai problemi che, via via, si presenteranno lungo il cammino.

    Cisliano, 15 maggio 2018

    Andrea Reversi
    Massimo Ronzi
    Dario Vella

    Andrea Reversi
    Articolo precedenteElezioni, Cisliano/1: per ora in campo solo la lista di Luca Durè
    Articolo successivoMagenta, un lettore: ‘Non c’è solo il centro, stop al degrado urbano nelle periferie’