Economia/LavoroNews

Cimice asiatica, danni all’agricoltura per 600 milioni di euro (350 al nord)

 

MILANO –  “L’agricoltura ha bisogno di interventi adeguati alla portata dei problemi, non di spot: il Governo ha stanziato 300 milioni di euro per l’emergenza Xylella in Puglia, mentre per la piaga della cimice asiatica ne ha previsti solo 80, a fronte di danni per 600 milioni di euro certificati dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Non esistono emergenze di serie A ed emergenze di serie B”.

Cosi’ l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia Fabio Rolfi, in merito all’annuncio del ministro Bellanova relativo allo stanziamento di 80 milioni di euro da parte del Governo per affrontare il problema della cimice asiatica. Nei giorni scorsi Ispra ha quantificato in 600 milioni di euro (350 milioni di euro nell’area del Nord e di 250 milioni nel resto d’Italia) i danni causati dalla cimice asiatica al comparto agricolo, soprattutto frutticolo.
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi