Ciclismo, immenso Andrea Piccolo: bronzo nella ‘crono’ ai Mondiali juniores

    153

     

    MAGENTA – INNSBRUCK Uno straordinario risultato agonistico, l’ennesimo di queste ultime stagioni, per il 18enne Andrea Piccolo di Pontevecchio. L’atleta ha appena conquistato, con la maglia della Nazionale italiana, la medaglia di bronzo della gara a cronometro ai Mondiali juniores in corso a Innsrcuk.

    Remco Evenepoel ha conquistati la medaglia d’oro. Il belga, classe 2000, già pronto al grandissimo salto da professionista con la Quick-Step Floors, domina in lungo e in largo la prova lasciando lontanissimi tutti gli avversari.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Ma sul percorso di 27.7 chilometri  può esultare appunto anche Andrea Piccolo, classe 2001, il migliore degli atleti al primo anno in categoria: l’azzurro, campione italiano della specialità, mette in strada una prova eccezionale e va a prendere una meravigliosa medaglia di bronzo.

    Al sito Tuttobiciwe il Cannibale di Pontevecchio ha appena dichiarato “Non mi aspettavo il podio, ma l’ho sognato. Ho preparato bene questa prova, sapevo che Remco era di un altro pianeta quindi questa medaglia vale come se fosse d’argento. Sono davvero contento, non mi rendo ancora conto di cosa ho fatto. Dedico questo podio mondiale alla mia famiglia, che è venuta qui a supportarmi, alla Nazionale e a tutta la squadra» .

    Complimenti, Andrea!

     

    Articolo precedenteBareggio, Linda Colombo: ‘Intitoliamo la scuola d’infanzia a monsignor Maggiolini’
    Articolo successivoIl grande wrestling torna in Valsesia: sabato 29