Economia/LavoroNews

Che botta il Covid: Lufthansa perde 1.5 miliardi di euro, Toyota a -64% di utili

 

 Lufthansa ha chiuso il secondo semestre in rosso per 1,5 miliardi a causa degli effetti della pandemia da Coronavirus. Il gruppo, fra aprile e giugno, ha trasportato 1,7 milioni di passeggeri, con un calo del 96% sullo stesso periodo dell’anno precedente, in cui l’utile era stato di 754 milioni. La compagnia aerea prevede una perdita operativa “chiaramente negativa” nella seconda meta’ dell’anno e vedde il ritorno della domanda di viaggio aerei ai livelli pre-crisi non prima del 2024. Con i conti dei sei mesi Lufthansa ha anche fornito un aggiornamento sul taglio di 22mila posti di lavoro annunciato a giugno, spiegando che “non e’ piu’ realistico” realizzarlo senza licenziamenti come previsto.

La compagnia automobilistica giapponese Toyota lancia invece l’allarme su un possibile calo del 64% dell’utile netto a fine anno, a causa dell’impatto della pandemia sul mercato globale dell’auto. In precedenza Toyota non aveva fornito previsioni sui profitti, ma ora avverte che la perdita a fine anno potrebbe essere di 730 miliardi di yen (6,9 miliardi di dollari). Le previsioni per l’utile operativo restano invariate a 500 miliardi di yen -80% annuale). “L’impatto del Covid-19 e’ ad ampio raggio, serio e significativo e ci aspettiamo che l’indebolimento proseguira’ nel futuro” si legge in un comunicato.
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi