Cesate, 8 intossicati in famiglia: salvati dal 118

88

 

CESATE  E’ stato chiamato il 118 per un malore di una bambina. Malore che, come ha registrato l’apposito rilevatore in dotazione all’ambulanza inviata a casa della piccola, era dovuto alle esalazioni di monossido di carbonio.

E’ stata salvata cosi’ una famiglia di 10 persone di Cesate, comune alle porte di Milano. Poco dopo le 22.30 dall’abitazione e’ partita una telefonata con la richiesta di soccorso in quanto la piccina di casa stava male. Durante l’intervento dei volontari, pero’, il rilevatore ha segnalato la presenza nell’abitazione del gas mortale e di cui fino a quel momento nessuno si era accorto.

In 8 sono rimasti intossicati e, quindi, portati in codice giallo in tre ospedali diversi, a Niguarda, Garbagnate Milanese e Saronno 

Articolo precedenteMilano, due giovani egiziani accoltellati in viale Certosa
Articolo successivo+Peste suina, Centinaio (Lega): agire in fretta per bloccare i contagi