Centenario di Santa Gianna/2. La cronaca della serata

161

Il Centenario di Santa Gianna Beretta Molla, svoltosi sabato 1° ottobre nella splendida cornice della rinnovata Piazza Europa, è stato un trionfo.

MESERO – La manifestazione ha visto la partecipazione di numerose figure istituzionali. Erano presenti, infatti, 40 sindaci della Città Metropolitana di Milano, una delegazione del Governo della Repubblica Italiana, una rappresentanza del Consiglio Regionale e della Provincia.

All’evento hanno partecipato anche artisti di altissimo livello professionale, ovvero il Coro di Voci Bianche del Teatro alla Scala di Milano sotto la direzione del Maestro Bruno Casoni, il tenore Mauro Bonfanti, centinaia di cittadini, associazioni, volontari della Parrocchia e del Santuario, Enti, autorità religiose, una delegazione del Comune di Lurcy-Lévis con cui Mesero è gemellata, la famiglia di Santa Gianna e, con un intervento video, il sindaco di Franca, Città brasiliana del miracolo.

“La nostra comunità è stata al centro del mondo per una sera, come testimoniato dalla presenza di tante autorità civili, militari e religiose. A tutti i presenti è arrivato chiaro il messaggio di Santa Gianna: superare il nostro egoismo per donarci agli altri. Il Centenario ha dato lustro alla Città. Ora tocca a noi, cittadini di Mesero, testimoni della vita terrena di Santa Gianna, tramandare ciò che abbiamo visto”, commenta il sindaco Davide Garavaglia.

 

 

Articolo precedenteCrisi energetica, in Valle d’Aosta gli alberghi ci pensano: aperti solo nel fine settimana???
Articolo successivoCentenario Santa Gianna/3. L’intervento del sindaco di Mesero, Davide Garavaglia